Thursday, April 30, 2009

Chloé & co

Magari l’avete notato anche se parlo soprattutto di cinema : mi piace guardare i telefilm. Americani. Non qualsiasi telefilm. Se mi piace uno, divento una fan isterica e guardo tutti gli episodi senza neanche aspettare che escano in francese o in italiano: li voglio subito. Però sono molto, proprio molto difficile e la maggior parte del tempo, non vado al di là del primo episodio.

I telefilm francesi e italiani, non ci penso neanche. In generale, non riesco ad andare oltre il primo episodio, e quindi ormai ho dei pregiudizi negativi. Come tante persone.

E Profilage, il nuovo telefilm francese uscito la scorsa settimana in Francia? Dato che sono in Italia e che non ho la TV francese, l’ho guardato on line sul sito di TF1.

Vous l’avez peut-être deviné bien que je parle surtout de cinéma : j’aime regarder des séries télé. Américaines. Et pas n’importe lesquelles. Si j’aime, je deviens une fan hystérique et je regarde tous les épisodes sans même attendre qu’ils sortent en français ou en italien : il me les faut tout de suite. Mais je suis très très difficile et la plupart du temps, je ne vais pas au-delà du premier épisode.

Les séries télé françaises et italiennes, ce n’est même pas la peine. En général je ne réussis pas à regarder le premier épisode, ce qui fait que j’ai désormais des préjugés. Comme pas mal de monde finalement.

Et Profilage, dont les deux premiers épisodes sont passés sur TF1 jeudi dernier et dont les deux suivants passent ce soir alors ?

Profilage assomiglia ad un telefilm americano girato a Parigi. Finalmente! Niente chiacchieriate alla francese (cioè come all’italiana) che mi annoiano così tanto di solito, e niente storie sentimentali fra protagonisti: qui conta solo l’inchiesta, e il ritmo è sostenuto! Però attenzione: il telefilm è fatto da due ragazze di 30 anni che volevano un telefilm che le assomigli e con una grande cura dei dettagli, in particolare per quanto riguardo la moda: evviva!

Profilage ressemble à une série américaine tournée à Paris. Pas trop tôt ! Pas de blabla à la française qui m’ennuie tant d’habitude ni d’intrigues sentimentales entre protagonistes : ici, on va droit au but et le rythme est soutenu ! Mais attention : la série a été créée par deux filles de 30 ans qui voulaient une série qui leur ressemble et où les détails soient soignés, en particulier en ce qui concerne la mode: génial !

Il duo ispettore terra a terra-criminologa distratta che si oppongono e si completano è fedele ai classici del genere, come quello di Mulder e Scully in X-Files per esempio. Molto efficace.

Ciononostante, di solito i telefilm polizieschi non fa per me. Però questa volta mi sono lasciata prendere dal suspens davanti a dei bravissimi attori, e il finale mi ha ricordato i miei vecchi Agatha Christie: il colpevole è quello a chi nessuno non ha pensato. E cosa interessante, non è diabolizzato.

E l’umorismo ? Non manca, e numerose repliche hanno un umorismo di secondo grado tipicamente francese che mi piace molto. Non spiegherò l’umorismo francese in questo post ma è ironico e spesso discreto nel senso che non viene presentato come battuta ma fa parte del tono con cui si parla.

Le duo inspecteur terre à terre-criminologue tête en l'air qui s’opposent et se complètent est fidèle aux classiques du genre, comme celui de Mulder et Scully dans X-Files par exemple. Très efficace.

Cependant les séries policières, d’habitude, ce n’est pas trop mon truc. Sauf que cette fois-ci je me suis laissée prendre par le suspens porté par de vrais bons acteurs et le dénouement m’a rappelé mes bons vieux Agatha Christie : le coupable est celui que l'on soupçonnait le moins ! Et fait intéressant, il n’est pas diabolisé.

Et l’humour ? Il ne manque pas et beaucoup de répliques ont un côté second degré bien sympa.

E la nostra Chloé Saint-Laurent, la criminologa ? Maldestra, disordinata, femminile e furba in un ambiente macho dove non è particolarmente ben accettata, è il genere di ragazza che si può solo amare.

A proposito di ragazze, e i suoi vestiti? Fantastici! mi aspettavo a dei vestiti per bene e noiosi ma lo sappiamo: le ragazze maldestre e disordinate non si vestono in un modo noioso. Così Chloé ha un capotto viola e una borsa gialla. Molto gialla. Indossa dei abitini colorati e mi sembra che le piacciono le scarpe. Purtroppo non ho approfondito la cosa perché ero troppo presa dalla storia!

Et notre Chloé Saint-Laurent, la criminologue ? Maladroite, désordonnée, très fille et très maligne dans un milieu macho où elle n’est pas spécialement bien acceptée, c’est le genre de fille qu’on ne peut qu’aimer.

A propos de fille, et ses tenues ? Alors là, bravo : je m’attendais à des vêtements sages et ennuyeux, mais c’est bien connu : les filles maladroites et désordonnées n’aiment pas s’habiller de manière ennuyeuse. Chloé a donc un manteau violet et un sac jaune. Très jaune. Elle porte des petites robes colorés et elle m’a l’air d’aimer les chaussures. Malheureusement je n’ai pas approfondi le sujet car j’étais concentrée sur l’intrigue.

Dato che sono attenta all’eleganza maschile, ho notato le tenute di Hyppolite: ha tutta una collezione di cardigan, gilet e maglie molto… molto Hyppolite!

Gli episodi 3 e 4 passano stasera in TV e possono essere visti sul sito di TF1 subito dopo. La stagione 1 conta solo 6 episodi.

Comme je suis attentive à l’élégance masculine, les tenues d’Hyppolite ont attiré mon attention : il a toute une collection de gilets et de pulls très… très Hyppolite, quoi !

Les épisodes 3 et 4 passent ce soir sur TF1 : attention, la saison 1 ne compte que 6 épisodes.






29 commenti:

Marinax April 30, 2009 at 8:55 AM  

Alors là j'attends ce soir avec impatience because moi aussi je méfie des séries frenchy.

b-chic April 30, 2009 at 9:32 AM  

Caspita! Lei è veramente giusta, mi piacciono molto i look che hai messo...come vorrei essere una ragazza maldestra e disordinata come lei!....sono troppo milanese, io!...grazie per la segnalazione, questa sera me lo vado a vedere, immagino che sarà parlato in francese,non importa se non lo capisco, tanto mi interessa guardare i vestiti.

bullesdinfos April 30, 2009 at 10:12 AM  

Ah ben dis donc heureusement que t'es là pour m'informer de ce qui passe en France sur une chaîne que je connais pourtant bien ;-) Du coup je vais sûrement me laisser tenter...

Brown Sugar Girl April 30, 2009 at 10:33 AM  

Ca a l'air sympa mais je ne regarde tellement pas la télé... Pourtant, je ne peux qu'applaudir l'effort des Frenchies qui se décident enfin à tourner des séries "à l'américaine" (càd qui font vrai film, et pas video amateur entre potes)
Tu regardes quoi comme séries sinon ?

la parisina April 30, 2009 at 11:53 AM  

ah bon? et pourquoi je n'ai pas vu ça avant??? je regarderai ce soir :)

Modeuse Boudeuse April 30, 2009 at 12:15 PM  

Tu m'as donné envie de regarder ce téléfilm, mais en même temps y a la saison 5 des Desperate Housewives sur Canal ... Aaarrrg, que faire ???? Peut-être comme toi en allant rattraper le retard sur le site internet. Tu sais que tu as un vrai talent de "raconteuse" toi ?

Célinette☼ April 30, 2009 at 1:03 PM  

Comme tu en parles, cette série pourrait tout à fait être le genre de celles qui passent habituellement sur Canal +. Je me souviens d'avoir vu, quand on était encore abonnés, "Engrenages" et là, "Profilage" a l'air d'être un peu dans la même ligne.

Giorgia April 30, 2009 at 1:24 PM  

Uuuh! Anche io sono serie tv dipendente!
E questa sembra davvero interessante, perchè a me i polizeschi piacciono un sacco!
Aspetterò che esca in una lingua diversa perchè il francese mi manca (se non si conta oui, tres bien e voilà)...

L'armadio del delitto April 30, 2009 at 3:10 PM  

@ Marinax: tu me diras ce que tu en penses!

@ b-chic: anche senza capire, secondo me questa ragazza fa troppo simpatia!

@ Bulles: c'est drole, je me demandais si tu en avais entendu parler.

@ Brown Sugar Girl: moi non plus je ne regarde presque jamais la télé.
Ces temps-ci, je regarde la saison 5 de Desperate Housewives et de Grey's Anatomy, et je suis sur le point de me lancer avec un immense retard sur Mad Men et c'est tout. J'aime bien Docteur House aussi mais pas autant. Sinon j'ai entendu du bien de deux nouvelles séries mais avant d'en parler je veux les voir!

@ La Parisina: bonne soirée, alors!

@ Modeuse Boudeuse: c'est une série, pas un téléfilm (série se dit telefilm en italien). Sinon je peux te raconter le desperate de ce soir si tu veux (il est très bien).
Merci pour le compliment: c'est difficile de parler d'une série dont on a vu que les deux premiers épisodes!

@ Célinette: je ne connais pas la série dont tu parles, mais effectivement Profilage est mieux que ce qui passe haituellement sur TF1 (comme quoi...)

@ Giorgia: infatti c'è il problema della lingua... Speriamo che esca in italiano perché se ti piacciono i polizeschi, questo ha un sacco di novità nei confronti di quelli che conoscevo già.

Iole April 30, 2009 at 5:47 PM  

Hey sono una appassionata di telefilma americani e inglesi cronica. L'ultima mia passione è Californication, con l'attore che faceva Mulder in x-files. Una serie totalmente politicamente scorretta, ai limiti dell'osceno e del porno, però con un retro gusto e uno humor fantastico. Prometto di vedere questa di cui parli tu, appena esce in una lingua per me commestibile.
Un bacione Iole

selvaggia April 30, 2009 at 7:46 PM  

Mi hai incuriosito con questo telefilm. Anche io guardo solo telefilm americani e non mi piacciono per niente quelli europei.
Ma questo da come lo decsrivi tu potrebbe essere diverso. Il problema è che io parolo o americano o italiano...no francese e non lo capisco nemmeno....magari lo faranno doppiato?

lucille April 30, 2009 at 9:55 PM  

Wah j'adore le mateau violet de la fille et les gilet du gracon !

L'armadio del delitto May 1, 2009 at 1:35 AM  

@Iole: ho visto un episodio di Californication, infatti sembra buffo! Invece dovrai aspettare un po' prima che Profilage esca in italiano o almeno inglese!

@ Selvaggia: non lo so! è tutto nuovo in Francia e quindi non ne so molto.

@ Lucille: sympa, n'est-ce pas?

Marinax May 1, 2009 at 8:29 AM  

Bah écoutes! j'ai pas pu le regarder plus 30 secondes. Le jeu d'acteurs, la couleur pellicule, dialogues...Bidon so frenchy encore trop influencé par Navarro et Commisaire Moulin.

My' May 1, 2009 at 6:42 PM  

adoro i telefilm americani (i nostri sono davvero delle patetiche copie) ma i polizieschi-investigativi non tanto...tuttavia questo mi sembra davvero valido! attenderò magari aggiornamenti e chissà che non arrivi anche qui in italia!!

Dudù May 2, 2009 at 6:24 PM  

Cavolo che pregiudizi... sei peggio di me... e io che pensavo di essere l'unico. Anch'io avevo dei pregiudizi verso le produzioni che non fossero americane... ovviamente sbagliando. Avevo dei pregiudizi verso i film e i telefilm italiani, verso quelli francesi, tedeschi etc... fino a quando ho capito che tutto il mondo è paese e dall'America non giungono sempre rose e fiori, tutt'altro, la maggior parte dei prodotti americani è ben confezionata, si, ma manca di spessore sociale... ci propinano delle idee sociali ed etiche cristallizzate a 50 anni fa, o cumunque ideali, che nella realtà non attecchiscono tanto. In Italia invece, amanti del senso pratico, si punta ad arrivare al nocciolo, i rapporti nei telefilm e nei film sono meno criptici e quindi, spesso, meno interessanti. Ma ci stiamo pian piano americanizzando... è un bene? Mah.
Sicuramente la fotografia delle produzioni americane è migliore.... ma non dimentichiamo che il cinema nasce in Italia, che tutti i film americani citano l'Italia, da American Beauty a My Little Sunshine... ora abbiamo perso il primato forse... ma non disperiamo.

L'armadio del delitto May 3, 2009 at 12:21 AM  

@ Marinax: oh dommage, alors tu es encore plus américanisée que moi!

@ My: sono rari i polizieschi che mi piacciono. Preferisco i telefilm comedie. Non so se questo qua sarà tradotto un giorno. Magari dipende anche dal successo che avrà in Francia!

Dudù: attenzione: ho dei pregiudizi verso i telefilm europei ma non verso i film! Diciamo che i telefilm sono per forza commerciali e gli americani sono forse più bravi a fare cose commerciali guardabili. Mentre noi siamo degli estremisti: i nostri film sono o fantastici o schifosi (lo so che sto esagerando).
Comunque mi piace la tua analisi riguardo al fatto che il modello sociale americano si è fermato agli anni 50 e anche il fatto che gli europeei tendono ad arrivare al nocciolo. Tutto vero!

Little Style Box May 3, 2009 at 10:55 PM  

Je ne regarde jamais les séries françaises et ton post me donne envie de découvrir celle-ci, même si j'ai toujours peur de l'effet Julie Lescaut/Plus belle la vie....

selvaggia May 4, 2009 at 8:11 AM  

buon inizio settimana!!!

AlicePleasance May 4, 2009 at 10:14 AM  

Pensa che io son stata fin da bambina così serie dipendente da spostare parzialmente il mio campo di studi dal cinema alla serialità televisiva e da curare persino una rubrica ad essa dedicata...! Il fatto è che in Italia mancano per lo più dei prodotti che come modello possano essere apparentati agli americani/inglesi. Lo standard sono solitamente miniserie di poche puntate o formati "misti" dove la ciclicità delle stagioni c'è, ma è il formato di durata e di sviluppo ad essere compromesso. Insomma, oltre alla qualità che può essere discutibile, manca il riconoscimento del formato (e la cosa sembra sempre un po' fatta a casaccio, non consapevolmente), intralciando così l'identificazione dello spettatore.
La crisi del cinema holliwoodiano (di idee prima che economica) dell'ultimo decennio si è tradotta in una migrazione degli sceneggiatori verso il mondo delle serie che quindi appaiono molto più vitali del cinema al momento, anche se a dirla tutta questi ultimi, a parte alcune produzioni di grandissimo rilievo, non sono proprio gli anni d'oro.
Gli inglesi sanno fare grandi cose (vedi Prime Suspect e Life On Mars, quest'ultima prontamente rifatta in US tra l'altro) e anche se a piccole piccole dosi il Canada fa qualcosa di buono...

FOxy C May 4, 2009 at 11:24 AM  

Mais je suis à la ramasse, moi : suis pas du tout au courant de cette série... M'en vais me remettre à niveau très vite.

AnteaBlanca May 4, 2009 at 11:50 AM  

...l'avevo detto io che il giallo è il colore su cui puntare!!! ;)

L'armadio del delitto May 5, 2009 at 2:10 AM  

@ Little Style Box: essaie et tu verras!

@ Selvaggia: anche a te!

@ AlicePleasance: wow, sapevo che eri serie-dipendente ma non a questo punto! Complimenti!
Infatti il formato dei telefilm italiani o francesi non è molto incorraggiante. La prima stagione di Profilage, per esempio, conta solo sei episodi, cioé pochissimo!
Invece non avevo neanche pensato alla migrazione dei sceneggiatori verso le serie. Ecco una spiegazione dello sviluppo di queste ultime!

@ Foxy: dépeche-toi: les deux derniers épisodes de la saison 1 passent jeudi soir!

@ AnteaBlanca: hehe, bella citazione del tuo post!

rossovelvet May 6, 2009 at 1:20 PM  

Mi sembra LO STESSO un pochetto francese, scusa !
Di serie italiane non parliamo PERO... salvo Coliandro che è assolutamente piu che fantastica... li ho gia rivisti 5oo volte, quella serie è per-fet-ta !!

L'armadio del delitto May 6, 2009 at 2:26 PM  

@ Rossovelvet: certo, non è una serie americana e quindi ha delle caratteristiche francesi. Però non ha questa cosa francese che proprio non sopporto e mi fa urlare che è quando i protagonosti parlano parlano e sembrano di ascoltarsi parlare e non serve a niente per la storia ma fa molto piccolo arrogante parigino che si trova strafigo! Qui si parla degli omicidi e del lavoro e basta, e visto quanto i francesi di solito sono incapaci a fare quello, dico bravo a questo telefilm!

Anonymous October 7, 2009 at 4:47 PM  

ma se ti piace questo telefilm dovrebbe piacerti pure Alice Nevers che è uscito anche in italia (male) su raiuno

L'armadio del delitto October 8, 2009 at 2:43 PM  

@ Anonimo: conosco di nome, ma non l'ho mai visto. Mi rendo conto di essere poco colta in serie TV (non ho la TV!)

Anonymous June 8, 2010 at 2:23 PM  

Sympa ce blog, tu abordes en détail la série et je n'ai pas encore vu d'autres sites aussi bien informés que toi ! Moi je regarde dès que ça passe mais à chaque fois il y a quelque chose que je meure d'envie de savoir : QUELLLE EST LA MARQUE DE SON SAC JAUNE ??! Il est si... Ouahou je pourrais faire une dissertation tellement je l'aime (et ma mère aussi, ouhlala!) Alors si tu me trouvais le sac, je t'en serais immensément reconnaissante ! J'ai dejà cherché sur internet mais je ne vois que des internautes qui demandent la même chose que moi, et jamais les réponses !! S'il te plait ! :D
(Comme je ne suis pas inscrite ici , répond moi sur : x.Leaa.x3@hotmail.fr ce serai super gentil !)

L'armadio del delitto June 11, 2010 at 5:04 PM  

@ Anonyme: si jamais je découvre le mystère du sac jaune, tu seras la première prévenue!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

  © Blogger templates 'Neuronic' by Ourblogtemplates.com

Back to TOP