Wednesday, September 30, 2009

Mots et valises

Le valigie sono come le borse a mano. Sono fatte per trasportare tutta la nostra roba, ma se sono belle, è meglio. Soprattutto se come me, non si può stare ferma. Hop, un weekend al mare! Hop un week end da papà e mamma in Francia! Hop, fra poco un weekend a Bologna! Vabbé, confesso: quando i mini viaggi si succedono, la mia valigia rimane nel corridoio metà piena, aspettando il successivo.

A proposito di Bologna, è là che ci ho comprato la mia prima (e unica) bella valigia. Una Mandarina Duck grigio blu non molto grande e perfetta per il weekend.

Mi ricordo di essermi interessata a questa marca per le sue belle borse senza pelle che non costano un occhio, al contrario della collezione Stella McCartney. Mi sono comprata una piccola borsa nera da portare a tracolla, perfetta per i giorni un po’ sportivi in cui una borsa troppo seria sarebbe ridicola.

Insomma, una marca italiana che mi piace molto.

Tutto questo per dire che mi piace molto la pubblicità per Drop che vedete in alto, la nuova valigia di Mandarina Duck, rigida e ultra leggera, che esiste in diverse taglie. Credo che mi diverta perché io sarei piuttosto del genere a farmi appiattire dalla mia valigia…

*****

Les valises, c’est comme les sacs à mains. C’est fait pour transporter tout notre barda, mais si elles sont belles, c’est mieux. Surtout si comme moi, on ne tient pas en place. Hop, un week end à la mer ! Hop le suivant chez papa-maman en France ! Hop un week end à Bologne pour bientôt ! Allez, j’avoue : quand les mini-voyages se suivent, ma valise reste dans le couloir à moitié pleine, en attendant le suivant.

A propos de Bologne, c’est là que j’y ai acheté ma première (et unique) belle valise. Une Mandarina Duck (à propos, c’est connu en France ?) gris bleu pas bien grande et parfaite pour le week end.

Je me souviens m’être intéressée à cette marque pour ses beaux sacs sans cuir qui ne coûtent pas un bras, contrairement à la collection de Stella McCartney. Je me suis achetée un petit sac noir à porter en bandoulière, parfait pour les jours un peu sportifs où un sac trop sérieux serait ridicule.

Bref, une marque italienne qui a tout bon et qui a d’ailleurs pas mal de succès chez nous.

Tout ça pour dire que j’aime bien la publicité pour Drop, la nouvelle valise de Mandarina Duck, rigide et ultra-légère, qui existe en plusieurs tailles. Je crois qu’elle m’amuse parce que moi, je serais plutôt du genre à me faire aplatir par ma valise…




30 commenti:

Brunhilde September 30, 2009 at 10:22 AM  

Alè, abbiamo fatto l'en plein! Anche io compro sempre e solo valigie della MD: la vecchia Frog (ovviamente verde) è andata in pensione a marzo, ma potrei sempre ripristinarla, visto che ha retto bene 8 intensi anni e mezzo di carriera e di trasvolate. Ottimo regalo della mamma. Ora ne ho due, una Isi (modello vecchio) per il bagaglio a mano, azzurra, e una Isi Restyling enorme per quando devo spedirla. Sono entrambe leggerissime e più capienti di quanto non sembri. Inoltre (e qui è davvero da esultare), qui a D'dorf hanno pure il negozio, per l'assistenza. La grande, per l'appunto, è appena partita per un soggiorno wellness, per cambiare dei pezzettini delle zip e farsi ri-impiantare l'etichetta col nome, che qualche rude impiegato aeroportuale a Roma deve aver strappato. Visto che è stata ferma là, due giorni, senza di me, non oso immaginare quel che deve aver visto e sentito.
Comunque, ti dò un consiglio utile: quando la imbarchi, fai sempre una foto col tuo cellulare (o con la digitale). Se, facendo i debiti scongiuri, dovessero smarrirla e ti trovassi all'estero, niente è meglio di una bella foto per aiutare l'impiegata della tua linea aerea a descriverla. Garantito!! ;-)

Odeline September 30, 2009 at 10:34 AM  

La mia valigia è arancio fluorescente...la riconosco sempre al volo (sul nastro trasportatore degli aeroporti) tra mille valigie blu, nere e grigie!!
Tiè..ho fatto pure la rima!!

tuzifashiontips September 30, 2009 at 10:37 AM  

conosco la marca ma nessuna della mia famiglia ha mai acquistato nulla, nè come borse nè come valigie.Io acquisto borse dove mi capita, mia mamma compra una borsa e usa quella per anni finchè la borsa non le chiede pietà e mia sorella ne ha talmente tante che se ti dovessi fare l'elenco di tutti i posti dove è andata per comprarne una domani mattina sarei ancora qui!
Per le valigie invece siamo tradizionalisti.i miei hanno e usano delle valigie che già 20 anni fa quando ero piccola io non erano nuove ma sono talmente resistenti che non si può non usarle.Mia sorella ha 1 valigia ed un trolley perfetti che ha avuto per regalo negli anni e ovviamente se li è portati via cambiando casa. Io invece la mia valigia perfetta ce l'ho da qualche mese, l'ho postata sul blog.Anche se a me piacciono ancora di più quelle in pelle vintage per una valigia del genere non so cosa pagherei!!

bullesdinfos September 30, 2009 at 10:45 AM  

Oui oui on connait Mandarina Duck ici aussi ahahah !

Anne ChicAndGeek September 30, 2009 at 10:51 AM  

Je confirme, on connaît Mandarina Duck
Ils avaient une boutique rue Etienne Marcel qui a fermé y'a pas si longtemps... en fait ça n'avait pas une image super chic, mais plutôt ado... je pense que ça tenait plus d'une volonté de cibler car la boutique était face à Diesel.
Ce que j'en vois via ton post est beaucoup plus alléchant !

Nathalie September 30, 2009 at 10:53 AM  

Mio padre ha acquistato qualche portachiavi della Manderina Duck ed è rimasta sempre molto soddisfatto.
Io, ancora, non ho preso nulla della "paperina".
Comunque mi hai fatto notare che effettivamente anche io ho bisogno una valigia/borsone per sospostarmi nei fine settimana o per viaggi brevi. Una decente in realtà non ce l'ho e quella dei miei sogni (la keepal di Vuitton) è troppo costosa quindi dovrò inventarmi qualcosa!

Sarah September 30, 2009 at 11:11 AM  

Milan il y a 14 ou 15 ans. Mandarina Duck. Oui ici aussi on connait. Et c'est fou que tu parles de valises. Il y a peu sur le blog de Miss Glitzy, nous étion splusieurs à parler d'envies de sacs de voyages masculins en cuir. depuis, une nouvelle envie... et toi aujourd'hui... Un signe :-)

Noémie September 30, 2009 at 11:16 AM  

Même à Lyon il y a du Mandarina Duck dans les boutiques. Ici ce n'est pas spécialement connoté "ado", ça a plutôt un petit côté urbain, design. Il y a quelques années je bavais sur un portefeuille que je n'ai d'ailleurs jamais eu...
Mais je ne savais pas que c'était une marque italienne !

AlicePleasance September 30, 2009 at 11:20 AM  

Vado domani a Bologna! Finalmente un paio di giorni lontano (vabbè, dai, lo so che son 200Km...) da casa. Piacerebbe anche a me saltellare qua è là ogni weekend, ma purtroppo ci riesco al massimo una volta all'anno e mai troppo lontano :-(

paola September 30, 2009 at 11:34 AM  

tempo fa avevo il portafoglio di MD. molto, molto carino! anche la mia valigia è soggetta a brevi ma frequenti viaggi, con la differenza che la mia è stata comprata in un negozio cinese pr soli 25 euro...per ora sembra ancora intatta, ma per il futuro farò un acquisto un pò più di qualità ;)

Eve G. September 30, 2009 at 11:34 AM  

Sympa la valise un peu miroir! j'aime bien!
Par contre je n'ai jamais eu de valise rigide, il serait peut être temps de m'y mettre surtout si on en fait de jolies parce que moi qd je pars en vacances je suis habillée comme un épouvantail tellement c'est froissé!

GEMA G. September 30, 2009 at 11:53 AM  

D & G tendono ad essere molto stravagante. Sono pazzamente innamorato di questa raccolta. I love the lucidi.

Mi è stato fatale, come le valigie. Io li fece perire tutti in aeroporto. Ho due belle, ma per portare in macchina. La pelle è vecchio e l'altro è Alessandro MQueen a forma di costole.

Spiacente, la mia scrittura italiana, ma sto ancora imparando. A poco a poco. Hahahaha! Come si dice in Spagna: Roma non fu costruita in un giorno.

Myriam September 30, 2009 at 12:05 PM  

non farmi pensare alle valigie!
non ho una valigia mia. o meglio, ne ho una piccina -formato w.e.- fucsia da portare come bagaglio a mano. e niente trolley. i miei ultimi 2-3 viaggi li ho fatti con un trolley di mia sorella, carpisa ma resistentissimo a molti voli lowcost. ho già deciso però che per il prossimo viaggio ne comprerò uno (già si è litigato quest'estate per chi-porta-cosa), ma di certo non viaggerò come la modella della foto, tutt'altro!!!

sofsof September 30, 2009 at 12:45 PM  

je ne savais pas de mandarina duck était italien! en tout cas, je connais (en Suisse)
j'adore les petits week-end, j'en fais jamais assez! Tu es à Turin je crois? Tu es bien placée; Italie, France et Suisse!!!

Fay September 30, 2009 at 1:34 PM  

Oh merci pour le concours, allez, je tente ma chance !

gio - il mio carnet di viaggio September 30, 2009 at 2:07 PM  

ciao, anche a me piace molto come marca. qualche giorno fa ho avuto modo di vedere la collezione, una mia amica deve prenderne una, e quasi quasi mi lascio corrompere anche io. :) fantastici i we fuori. :)

le neko September 30, 2009 at 2:16 PM  

merci pour le concours ;) et pour la marque, je connais depuis deux ans environ je pense, mais pas très connue non il me semble.

Moi je suis fan des grandes valises mais c'est bien connu... plus c'est grand plus on en met ^^

Ciarlott. September 30, 2009 at 3:32 PM  

Grazie milleeeee (:

Le valigie sono belle soprattutto quando non sei in aeroporto e non pesano più di 20 kg (non come la mia al ritorno dai 20 giorni a Londra...pesava 32 kg)
Però questa pubblicità mi piace!

isabelle September 30, 2009 at 3:34 PM  

J'aime bien Mandarina Duck. Cette ligne est particulièrement réussie.

Frieda l'écuyère September 30, 2009 at 4:25 PM  

Je m'étais acheté un Mandarina Duck il y a quelques années dans une boutique de la rue St-Honoré, super design (je ne sais pas si elle existe encore). Je ne sais pas trop ce qu'ils font actuellement, je vais me renseigner.
Et un immense merci pour signaler mon concours anniversaire à tes lectrices !

FESI September 30, 2009 at 5:05 PM  

I like this picture of the case.

siouxie September 30, 2009 at 7:40 PM  

Mi sembra bellissima, la misura giusta da bagaglio a mano anche per aereo, e mi sembra di quelle che non devi trascinare ma che hanno le rotelle che girano a 360° e quindi non bisogna inclinarla ma semplicemente dare una leggera spinta e lei quasi va da sola! Ottima scelta come sempre!...un ringraziamento speciale per la tua email, 6 super!

...Stefi... September 30, 2009 at 8:07 PM  

Accidenti...quando mi sposto io il mio armadio mi segue...!! A Parigi il taxista si è spaventato appena ha preso in mano il mio trolley...e così ho pensato che uno dei miei prossimi acquisti sarà una valigia dalle dimensioni più umane...anche perchè è innegabile...quando la valigia è grande si ha sempre la tentazione di metterci dentro le cose che alla fine non si useranno mai...(a Parigi ho portato 5 borse ne ho usate 2, una da giorno e una piccina per la sera...)!

Carlotta September 30, 2009 at 8:42 PM  

ciao!!! era una vita ke nn passavo (tornata ora dalle vacanze!) amore/odio x me con la valigia nn vedo l'ora di farla ma sono negata totalmente + è grande e meno roba ci sta!!

Louisoon September 30, 2009 at 9:39 PM  

je me reconnais complètement dans ta description, toujours en vadrouille, toujours prete a repartir! quant à la valise, il va faloir que je reinvestisse...les roues sont cassées, du coup les gens me dévisagent dans le métro à cause du bruit...plus possible!

selvaggia September 30, 2009 at 9:54 PM  

Io ho questo trolley della Delsey che riempio talmente tanto che quando faccio il volo roma milano non riesco a caricarlo sulle cappelliere!!!

Ella September 30, 2009 at 10:45 PM  

Interessante questo post.
Qualche anno fa ho comprato una valigia piccola da portare a mano, a Carpisa. Bellissima, di colore rosso, piena di tasche... Ma poi mi sono ressa conto che anche quando era vuota pesava ben 4 kg. Aiuto!
Controllerò il sito di Mandarina Duck, perchè considerando tutte le restrizioni di peso dei bagagli sull'aereo, il fatto che siano leggere è una cosa importante.

Dudù October 1, 2009 at 10:05 AM  

Valigia, valigia... no, non ne ho una... sono sempre in grio a farmene prestare una... ho un sacco di maxi bag in compenso... ne ho una di mia mamma... con chiusura a scatto... ha la fibbia arrugginita e questo mi piace moltissimo... vado sempre in giro con un paio di loro... diciamo anche tre... ma prima o poi dovrò decidermi e comprare una valigia come si deve, non tanto seria e neanche troppo frou frou (calcolando che il mio cell e la mia macchinetta fotografica digitale sono rosa devo cercare di ridimensionarmi)

modessentielle October 1, 2009 at 6:14 PM  

bonjour,
mandarina duck est connu en france et avait une bonne réputation de produits de qualité lookés ils ont même eu des magasins de la marque un peu partout (je crois qu'il y en a encore un rue saint sulpice à paris ; j'ai un de leurs sacs depuis plus de 10 ans

rossovelvet October 1, 2009 at 8:54 PM  

Che meraviglia, l'anno prossimo mio padre me ne offre una bellissima, piu borsone che valigia in cuoio artigianale e tutto, stupendo... e costa pure meno di un trolley qualsiasi !!

Poi mi piace la coincidenza perche stavo guardando los abrazos rotos di almodovar e il suo film nel film si chiama 'chicas y maletas'... <3

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

  © Blogger templates 'Neuronic' by Ourblogtemplates.com

Back to TOP