Friday, March 12, 2010

Italian women according to Accro de la Mode / Le italiane secondo Accro de la Mode

"Armani sarà sempre Armani" ama dire Monica.
"Armani will always be Armani" Monica loves to say.


Avete già fatto un complimento sulla mise di una francese? E cosa vi ha risposto? "Oh! Non è niente, mi sono vestita in fretta" o ancora: "questa gonna? L'ho trovata in un negozietto senza interesse". Anche se la francese ha studiato il suo stile (in ben 50% dei casi), non lo confesserà mai, tranne testimoniando in modo anonimo!

Ecco perché la francese è così tanto affascinata dall'italiana: elegante, raffinata, spesso un pelo too much per i nostri criteri, è perfetta in ogni circostanza e non nasconde di curare la sua apparenza. Ovviamente noi francesi non possiamo rimanere indifferenti davanti ad una tale classe! Soprattutto Isabelle, la talentuosa illustratrice di Accro de la Mode, che vive a due passi dell'Italia e ha quindi spesso l'occasione di ammirare lo stile italiano... con lo sguardo di una francese.

Isabelle cerca lo stile ovunque: per la strada, all'aeroporto o al mercato, e disegna col suo tratto molto riconoscibile le donne magre e tonde, giovani e vecchie, le mamme con bambini e le redattrici di moda. Isabelle è una streetstyler dell'illustrazione e apre l'occhio in ogni luogo!

Ovviamente le italiane non potevano che piacerle. Ogni weekend, prende la moto e se ne va in Italia a bere un caffè o comprare Velvet o Vogue, e quando nota una ragazza stilosa, la disegna con tenerezza e umorismo, con tanto di dettagli sotto per scritto.

*****

Have you already congratulated a French woman for her outfit? And what did she answer? "Oh! It's nothing, I just dressed up quickly" or "this skirt? I found it in an uninteresting little shop". Even if the French has studied her style (in at least 50% of the times), she would never confess it, but in an anonymous way!

That's why the French woman is so fascinated by the Italian one: elegant, cultivated, often a bit "too much" for our standards, she is perfect under any circumstance, and she does not conceal to care about her look. Obviously, we French people cannot remain indifferent to such class! Isabelle overall, the talented illustrator of Accro de la Mode, who lives so close to Italy and so has the opportunity to admire Italian style...with a French glance.

Isabelle looks for style everywhere: in the streets, at the airport or at the market, and she draws with her very recognisable style women of every kind, the thin and the round, the young and the elder, the mother with children and the fashion journalists. Isabelle is a streetstyler of illustrations, and her look is everywhere alert!

Obviously she could not but like Italian women. Every weekend, she rides her bike and she goes to Italy to drink a coffee or buy some magazines like Velvet or Vogue, and when she notices a stylish woman, she draws her with tenderness and humor, with some details written beneath.

Ultimo incontro, due amiche "gemelle" viste sulla spiaggia: stessa mise, stesse scarpe (che ho visto su numerosi blog italiani questo inverno), stessa posizione, stessa musica... non sono fantastiche?

Last meeting, two "twin" friends, seen on the beach: same outfit, same shoes (which I saw on a number of Italian blogs this winter), same position, same music.. aren't they terrific?


A proposito di amiche uguali, cosa dire di queste due sciattrici che si fanno abbronzare con l'aiuto di uno specchio? Ricordo di essere stata colpita da questa illustrazione quando l'ho vista l'anno scorso. Ho detto no non è possibile che quacuno faccia questo PER VERO! Certamente sì, mi ha risposto il Signore del Delitto, il mio consulente personale in cultura italiana. Anch'io ho già visto delle signore fare questo! (Ah???)

Talking about alike friends, what can we say about these two skiers who sunbath with the help of a mirror? I remember I was struck by this illustration when I first saw it last year. I said no, it's not possible someone REALLY does this! Certalinly yes, Mr. Del Delitto answered me, my personal consultant on Italian culture. Me too I've seen many women sunbathing with a mirror! (Ah????)

Meglio ancora, questa suora italiana con la sua borsa Sonia Rykiel! La descrizione di Isabelle potrebbe essere la conclusione:

"Visto a Menton: una religiosa italiana con la sua borsa SONIA RYKIEL... per quanto riguarda lo stile, ci battono tutte (le italiane, non le religiose)."


*****

But the best is, this nun with her Sonia Rykiel bag! Isabelle's description could be the conclusion:

"Seen in Menton: an Italian nun with her SONIA RYKIEL bag... concerning style, they all beat us (Italians, not nuns)".




44 commenti:

Velvetuzi e Nostal_chic March 12, 2010 at 10:10 AM  

Un nuovo blog carinissimo da seguire! Grazie!

sioux March 12, 2010 at 10:44 AM  

bello questo blog, lo seguo anke io da diverso tempo, me ne avevi parlato tu dal tuo blog mi sembra...mi piace questa signora un po àge (su con gli anni), che disegna anche signore un po àge, mi piace tanto l'idea che anche chi non è più giovane possa essere comunque una persona interessante dal punto di vista dello stile.

Ametista March 12, 2010 at 10:46 AM  

Interessantissimo, ora vado a dare un'occhiata al sito!
L'immagine migliore è quella della suora, mitica!

Nathalie March 12, 2010 at 11:00 AM  

Quest'illustratrice è troppo forte!!!!!

Madame M March 12, 2010 at 11:12 AM  

Aaah le style des italiennes...Un rêve d'élégance et d'hyper féminité assumée.
Je suis d'accord avec vous Isabelle Oziol a un talent fou.

Saretta March 12, 2010 at 11:27 AM  

Ma grazie per la segnalazione! Non la conoscevo, che forte!
e poi, W LE ITALIANE :D

poppy March 12, 2010 at 11:42 AM  

non credo rimarrebbe affascinata nel vedere me che vago inconsapevole per strada.
tranne il primo maggio a cagliari quel giorno li,con quell'abito li(l'unico che curo e che adoro visceralmente) sono gnocca e basta(secondo me ovviamente).
cosa succede a cagliari il primo maggio?ti lascio col dubbio,ma un un giretto sul web svela subito l'arcano :p
ciao bellezza
alla prossima (tua) puntata
rachela

Bulles d'infos March 12, 2010 at 11:50 AM  

Bel hommage. J'avoue que je savoure le blog Accro de la mode, c'est toujours un plaisir.

Ella March 12, 2010 at 12:11 PM  

Questi disegni sono bellissimi, vado a dare un'occhiata al suo blog!

calendula March 12, 2010 at 12:23 PM  

non svelo il segreto di POppy sul primo maggio a Cagliari.... anche se essendo cagliaritana anche io, so di cosa parla.... curiosamente io faccio l'esatto contrario di Poppy cioè vesto sempre in maniera piuttosto curata tranne in poche occasioni ( tipo 1 maggio...)

Miss Cici March 12, 2010 at 12:54 PM  

Posso confermare che anche io ho visto, più volte, delle donne prendere il sole in quel modo, non solo in montagna, ma anche in spiaggia!

Eudoxie March 12, 2010 at 1:19 PM  

C'est trop bien, je vais aller voir ses dessins! quant aux Italiennes... je ne me suis jamais sentie aussi mal clocharde qu'à Milan. Elles sont toutes hyper travaillées de la tête aux pieds

Eudoxie March 12, 2010 at 1:20 PM  

aussi clocharde, sorry

L'armadio del delitto March 12, 2010 at 1:29 PM  

@ Velvetuzi: bellissimo, vero?

@ Sioux: io stessa a soli 30 anni, comincio a disinteressarmi dello stile delle 20enni: come scriveva appunto Isabelle (che non ha più 20 anni, ma non è ancora così tanto àge), le ragazze di meno di 30 anni seguono la moda, e quelle di più di 30 anni seguono il loro stile.

@ Ametista: oh sì, è mitica la suora!

@ Nathalie: sì, vero?

@ Madame M: il s'agit précisément d'hyper féminité assumée.
Je vois que vous appréciez déjà Isabelle, comme beaucoup de Françaises!

@ Saretta: è fortissima! W le italiane!

@ Poppy: eccomi a googlizzare "primo maggio Cagliari" in mezzo alle risposte ai commenti!
Se c'è la sant'Efisio, vuol dire che Efisio è un nome? Chiamerò il mio figlio così.

@ Bulles: je sais que toi aussi tu es une inconditionnelle d'Accro de la Mode.
... Joyeux anniversaire!!!

@ Ella: ti piacerà di sicuro!

@ Calendula: ho scoperto tutto! Ma quante lettrici di Cagliari ho?

@ Miss Cici: ah??? Ma come mai io sono la sola a non averle mai visto? E' semplicemente ingiusto!

@ Euxodie: je suis intéressée par la rencontre entre deux illustratrices (mes deux préférées en plus)!
Il m'arrive régulièrement, avant de sortir, de me dire "je suis peut-etre trop appretée?" Eh bien non, en Italie une Française ne peut pas sembler trop appretée.

Claire March 12, 2010 at 1:47 PM  

très joli article sur ce joli blog, j'adore ce blog!!
le dessin de deux femmes qui se font bronzer m'avait bien fait rire, si je me souviens bien c'était un dessin de Limone, mes copains de là bas sont habillés vachement "skate", cette entrevue d'un autre style limonese m'avait bien plu!!

Je n'avais pas vu le dessin de la soeur: ENORME!! c'est tellement drôle!!

Kallie March 12, 2010 at 1:57 PM  

this article is so funny!

Amelie in wonderland March 12, 2010 at 2:18 PM  

Molto divertente questo articolo!
e carina la vignetta con le gemelle! :)
Un bacio
Amelie

maria March 12, 2010 at 2:39 PM  

ahahahah!!! fantastico post!

però da italiana.. confesso di ammirare segretamente le parigine!

flou March 12, 2010 at 3:01 PM  

c'est marrant, parce que moi je ne les trouve pas si chouettes ces italiennes... j'y pensais l'autre jour en regardant "8 1/2"... il y a toutes ces femmes-poupées, et puis il y a Anouk Aimée, sublime dans sa chemise blanche... si française et si stylée sans en avoir l'air... tiens je vais faire un post là-dessus! merci pour l'inspiration!

Loving Chiaradeanna March 12, 2010 at 3:08 PM  

Post bellissimo! corro subito a guardarmi i disegni di Isabelle, sono così belli...poi leggere come una francese vede lo stile di noi italiane mi incuriosice! spesso noi italiane invidiamo il vostro stile, eppure leggo spesso che anche le francesine amano il nostro! è bella questa reciprocità ;)

L'armadio del delitto March 12, 2010 at 3:37 PM  

@ Claire: exact, je crois qu'elle a vu ces filles à Limone. Il va falloir que j'y aille aussi puisque mon nouveau but dans la vie est de voir des filles qui se font bronzer avec un miroir (je n'ose pas imaginer la profondeur de leurs rids dans vingt ans, les pauvres).

@ Kallie: thank you!

@ Amelie: belle le due amiche che si assomigliano un sacco, vero?

@ Maria: i nostri due paesi si ammirano l'un l'altro!

@ Flou: c'est sur que certaines habitudes italiennes sont hérétiques pour les Françaises, comme cette manie d'acheter des sacs de luxe de base, le coté nouveau riche clinquant que beaucoup affectionent tant... mais quand mon frère est venu me voir la dernière fois et qu'il a débarqué dans son survet' sans forme, je lui ai fait remarqué qu'il était le seul à se promener avec un pantalon de sport sans faire de sport. Le pauvre, il a filé dépenser son argnt de poche pour s'acheter un beau pantalon italien, et il a tout de suite eu l'air plus chic.

@ Chiaradeanna: vero che è divertente scoprire come i "vicini" ci vedono?
Io ho scoperto che ancora oggi molti italiani credono che le francesi mettono un beretto! Haha, mi ha fatto morire dal ridere!
Concordo con te: c'è una bella reciprocità fra i nostri due paesi! Mi piace l'idea, visto che siamo i due paesi della moda!

C. March 12, 2010 at 3:38 PM  

ahahahah...la suora con la borsa di sonia mi ha fatto morire dal ridere! cmq anch'io passerei le ore ad osservare la gente per la strada...poi mi rendo conto che non è molto educato. a volte mi capita di incantarmi a fissare e faccio delle gran figuracce!

Sarah March 12, 2010 at 3:56 PM  

wow!mi hai riportato alla mente un ricordo d'infanzia!:)mia mamma usava quella superficie a specchio per abbronzarsi, e ricordo che sopra aveva dei disegni stilizzati di donne, uomini e perfino animali (mi sembra;) che usavano lo stesso aggeggio!:)e a me piaceva tantissimo guardarli...:)peccato non si usi più!anche se in effetti, quando oggi ancora ci prova, le grido dietro che fa male alla pelle...:)

La mère Minos March 12, 2010 at 4:23 PM  

Je vais penser à offrir une chaise longue aux affreux, puisqu'il semble que ce soit le must have cette année pour les jumeaux.
Comme je suis une blogueuse stagiaire intermittente je ne connais pas Accro à la mode, mais je vais me ratrapper ce week-end, ton billet m'en donne l'envie !

Danila Gangemi Dante Certo Ritorto March 12, 2010 at 4:40 PM  

Simpaticissime immagini veritiere :D
Danila
http://biscottidicioccolato.blogspot.com/

Velvet Rose March 12, 2010 at 4:46 PM  

street style + illustrazioni.. accoppiata fantastica! =D

Ciarlott. March 12, 2010 at 5:01 PM  

Carinissime illustrazioni!
(Però,a mio parere,le francesi ci battono in quanto a stile...)

rory March 12, 2010 at 5:30 PM  

Che carino questo post!
i disegni sono molto realistici ;D

baci

Myriam March 12, 2010 at 8:05 PM  

che belli questi disegni! anch'io seguo questa ragazza...e me l'hai fatta conoscere tu proprio non molto tempo fa ;)

arwen March 12, 2010 at 8:42 PM  

"accro de la mode", c'est vrai que ces dessins sont jolis et bien vus!

Metropolitan Deca-dance March 12, 2010 at 9:03 PM  

anche la suora ha stile...mi ricorda l'anita ekberg vestita da religiosa ne La dolce vita...

Laura March 12, 2010 at 9:08 PM  

Bella!!La seguirò senz'altro, vedendo la foto della suora con la borsa firmata mi è tornato in mente che a Istanbul ho incrociato in più di un'occasione donne con il capo coperto e il vestito lungo tradizionale islamico ma con la borsa Chanel (magari falsa). Le donne non rinuciano mai ad una bella borsa!!

Lizzy March 12, 2010 at 11:25 PM  

bellissime queste illustrazioni...da seguire!!!!

buon weekend

kisss

Stéphanie March 12, 2010 at 11:28 PM  

J'adore Isabelle ! Non seulement elle a un talent fou, mais en plus elle est formidable !

Milk. March 13, 2010 at 8:22 AM  

What you say about fashion in Italy and in France is so true ! I like this article :)

ba March 13, 2010 at 3:00 PM  

andrò sicuramente a visitare questo blog!

Roberta March 13, 2010 at 3:47 PM  

che belle queste illustrazioni!

Virginia March 13, 2010 at 11:01 PM  

Oh che sito interessante!
Una bravissima illustratrice poi!

marion March 14, 2010 at 6:00 PM  

J'adore ton article!C'est vrai ce que tu dis!

Clelia March 14, 2010 at 6:34 PM  

la suora con a borsa griffata non poteva non essere Italiana :)

Clelia

Paola March 14, 2010 at 10:39 PM  

Amo il tuo raccontare la moda in maniera mai banale e senza prenderti troppo sul serio, la spensieratezza dei tuoi post mi lascia sempre il sorriso sulle labbra, che meraviglia!
Il blog che presenti è una piccola chicca e quanto alla suora sono senza parole..è incredibile, voglio conoscerla!!! :D

Dylana March 15, 2010 at 6:39 AM  

Just came across your blog! It is lovely!

colormenana.blogspot.com

orange March 15, 2010 at 3:36 PM  

e sì,le italiane sono proprio così,anche le suore, nonostante il distacco dalle cose materiali, non riescono però mai a perdere il buon gusto italiano che ci contraddistingue da tutti gli altri.
grazie cecile dell'elogio all'italia,detto da una francese vale doppio!

ciao

AlicePleasance March 16, 2010 at 8:37 AM  

La suora è un mito...!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

  © Blogger templates 'Neuronic' by Ourblogtemplates.com

Back to TOP