Tuesday, November 30, 2010

Le Chou Chou Bijoux

Obeying to both my parents who often told me cover yourself, you’re getting cold! here I am with a small dress with no sleeves the day before snow. It wasn’t warm. But, you know, as I like winter and its wool sweaters, I like looking at photos and believe it wasn’t so cold as in my memory too.

Obbedendo a entrambi i miei genitori che mi hanno spesso ripetuto copriti che prendi freddo! eccomi con un abitino senza maniche il giorno prima della nevicata. Non faceva caldo. Ma cosa volete, se mi piace l'inverno e i suoi maglioni di lana, mi piace anche guardare le foto e credere che non faceva un freddo così pungente che nei miei ricordi.

I hope you noticed my hair, pfiu, gone with the wind. I cut them myself the other day, after the movie and before washing my teeth, most likely because I can’t escape the cliché new life (new home) new cut. If a hairdressed saw me, he’d have cold sweat, but this does not prevent me to be very happy!

But I have to tell you about my new bijoux. I was struck by the small teacups with the teaspoons and the biscuits, typical of Le Chou Chou Bijoux style, the small brand who is growing. And oh! Surprise, Paola, Le Chou Chou’s creator, designed a new necklace for me, of Leonie collection, which you see here, and that I find so much...myself! With the Biancospino bracelet in trimming and velvet, both vintage, and the detachable teacup brooch, I find my Zara dress less Zara (I understand myself).

*****

Spero che avete notato i miei capelli, pfiu, volati via. Li ho tagliati da sola l'altro giorno, dopo il film e prima di lavarmi i denti, probabilmente perché non scappo al cliché nuova vita (nuova casa), nuovo taglio. Se un parrucchiere vedesse il risultato da vicino, avrebbe dei sudori freddi, ma questo non mi impedisce di essere felicissima!

Ma vi devo parlare dei miei nuovi bijoux. Mi avevano colpito le piccole tazze di tè con il cucchiaino e i biscotti, tipici dello stile di Le Chou Chou Bijoux, la piccola marca che cresce. E oh! sorpresa, Paola, la creatrice di Le Chou Chou, ha creato una nuova collana per me, della collezione Leonie, che vedete qui e che trovo così tanto... me stessa! Con il bracciale Biancospino in passamaneria e velluto entrambi vintage e la spilla tazza di tè che si può staccare, trovo il mio abito Zara molto meno Zara (mi capisco).

Here is the shop (the photos are beautiful!)

Have a nice thuesday, drink tea and cover yourself!

*****

Le Chou Chou Bijoux è in vendita online (le foto sono bellissime!) e in un sacco di negozi carini in numerose città italiane (la lista dei punti vendita qui). E per i torinesi, sono anche presenti a due mostre-vendite, The Kitchen of Fashion (corso Galileo Ferraris 55) fino al 23 dicembre, e MIAAO (Museo Internazionale di Arti Applicate Oggi) fino al 6 gennaio 2011.

Buon martedì, bevete del tè e copritevi!

Posted by L'armadio del delitto




Monday, November 29, 2010

Christmas party


Friday I talked about grand projects... of party! With my friends Bibi in Wonderland, Cool and Contagious and The Style Book, we are preparing a Christmas party, which will be Bibi and Miss B's birthday party too! We'll have to cook, and I'm looking for some French and vegetarian recipe that everybody will like (any suggestions?) A lot of bloggers and non bloggers will be present, and I'm sure we'll have fun!

Venerdì vi parlavo di grandi progetti... di festa! Con le mie amiche Bibi in Wonderland, Cool and Contagious e The Style Book, stiamo organizzando una festa di Natale, che sarà anche la festa di compleanno di Bibi e di Miss B! Si tratta di cucinare, e sto cercando che piatto francese e vegetariano potrebbe piacere (idee?). Saranno presenti ragazze che hanno un blog o meno, e credo che ci divertiremo!

Posted by L'armadio del delitto




Sunday, November 28, 2010

Il gattino della domenica




Friday, November 26, 2010

L'armadio est de retour

Bibi and L'armadio!

There’s people who can do many things at a time (women), and there’s other people who just can do one thing at a time (men), then there’s people who can do many things at a time and cook while thay talk on the phone while they blog, but for whom the world stops when they move from one house to another (me). In fact, getting into my new lost-in-the-grapeyards-village, I have:
  • doubled my muscular mass, moving big cardbord boxes (and I got a sciatica);
  • learned piedmont dialect (which is the official language of the village – even the mustaches man who came to install the telephone line talked piedmont dialect);
  • I discovered the walls of my house are so thick I must go out in the yard to make my phone calls (when an atomic war will burst, I’ll invite you all).
  • I went to Milan to meet some friends of mine, and discovered a cosmetics brand I never heard of, beautycycle, whose target are young girls, but also the ones of my age with a first wrinkle line (my 31st birthday will come soon, and I feel profound wrinkles coming!). That evening we were all in good shape, probably thanks to the delicious chef’s vegetarian cuisine, and we made grand projects ... of which I’ll talk about soon!

*****

Ci sono delle persone che sanno fare un sacco di cose alla volta (le donne), e quelle che fanno una sola cosa alla volta (gli uomini), e poi ci sono quelle che sanno fare un sacco di cose alla volta e cucinano parlando al telefono bloggando, ma per le quali il mondo si ferma quando si tratta di traslocare (io). In realtà istallandomi nel mio nuovo-paesino-in-mezzo-alle vigne, ho:
  • radoppiato la mia massa musculare portando i cartoni (e preso una sciatica)
  • imparato il piemontese (lingua ufficiale del paesello – anche il signore con i baffi che è venuto ad istallare la linea telefonica parlava piemontese)
  • scoperto che i muri della casa sono così spessi che devo uscire in giardino per telefonare (quando ci sarà una guerra atomica vi inviterò tutti da me)
  • fatto un salto a Milano per trovare le amiche e scoperto una marca di cosmetici di cui non avevo mai sentito parlare, beautycycle, destinata alle ragazze giovani ma anche a quelle della mia età canonica con una linea prime rughe (compio fra poco gli anni, e sento arrivare rughe profonde e sciatiche dolorose per i miei 31 anni!) Quella sera eravamo tutte in gran forma, probabilmente grazie alla squisita cucina vegetariana dello chef, e abbiamo fatto grandi progetti... ve ne parlerò fra poco!

Posted by L'armadio del delitto




Friday, November 19, 2010

Il pleut!




Sunday, November 14, 2010

Il gatto della domenica




Thursday, November 11, 2010

La doudoune

Moving is alright, but I don’t know where all my stuff is. I belong to that set of people who don’t write on the moving-boxes, so when I look for a dress I find ski clothes, summer shoes or Mr. del delitto’s Bob Dylan (??) t-shirts. Since I do lots of things like planting flowers, moving furniture and helping relatives to set their boat safe for the winter, I better forget my vintage dresses for a while, so here I am at the lake with a dawn jacket and blue jeans.

This dawn jacket arrived in my house one day when I was complaining with myself (where is my hood jacket?) and I wasn’t expecting it at all. Created by Finnish Linda Karlsson for Coin Democratic Wear line, it will be available from november 20th for 10 euros, and despite the surprise, I was satisfied to have something to punt on instead of my disappeared jacket. 10 euros, it’s a bit scary for a dawn jacket, but even if it smelled a bit plastic the first day, it’s of good quality, perfect for November’s temperature, and moreover there are no pending threads and the zip doesn’t jam!

Well, I promise I’ll soon publish more retro looks and some photos of the new del delitto house: i jus need to find out what is where!

*****

Va bene traslocare, ma non so dove sia finita la mia roba. Faccio parte di queste persone che non scrivono sui loro cartoni, e quando cerco un abito, trovo dei vestiti da sci, delle scarpe estive o le t-shirt Bob Dylan (??) del signore del delitto. Siccome faccio un sacco di cose tipo spostare dei mobili, piantare dei fiori e accompagnare i parenti a mettere la barca al riparo per l'inverno, meglio dimenticare per un po' i miei abitini vintage, ed eccomi al lago in jeans e piumino.

Questo piumino è arrivato a casa mia un giorno in cui mi lamentavo con me stessa (ma dov'è finita la mia giacca col cappuccio?) senza che lo aspetti. Creato dalla finlandese Linda Karlsson per la linea Democratic Wear di Coin, sarà disponibile dal 20 novembre per 10 euro, e nonostante la sorpresa, ero soddisfatta di avere qualcosa da mettere al posto della giacca sparita. 10 euro, fa un po' paura per un piumino, ma anche se sapeva di plastica il primo giorno, è di buona qualità, perfetto per la temperatura di novembre, e soprattutto non ha niente fili che pendono o chiusura lampo che si blocca!

Bene, prometto di pubblicare presto dei look più retrò e delle foto della nuova casa del delitto: devo solo capire cosa è dove!

Posted by L'armadio del delitto




Tuesday, November 09, 2010

Margaux walks through Paris / Margaux cammina per Parigi

Margaux is from Paris, and I don’t know how can she do it, but she regularly ends up on streetstyle blogs. Garance Doré, NAST, Vanessa Jackman, everyone loves Margaux (but nobody knows who she is) (well, I don’t), everyone takes her on photos, and everyone sees pictures of Margaux.

But who really is Margaux? What does she do in her life? Let’s discover Margaux’s secret altogether.

One year and a half ago, I made a reference to her success among streetstylers, and Eve asked me in a comment: this Margaux, what does she do in her life? She walks through Paris? The comment amused me, and two months later I was in Paris for a few days and paf! Who do I crisscross? Margaux, walking in the street. Hehe, it’s funny, I say to myself. Then I forget.

One year passes, I see Margaux on several streetstyle blogs again, I deduct she hasn’t stopped walking in the streets and in june I go back to Paris. I walk around and guess who do I see? Margaux!

Here it is! Eve and me have discovered Margaux is a girl who walks in the streets, you know, everyone’s got her own job, that’s her one that’s better than ours, life is like that!

If you happen in Paris, say hello to her for me!

Edit

The mistery is solved: Margaux walks in the street and writes a blog too: The Killing Moon (thank you Isa for the link)

*****

Margaux è parigina, e non so come fa, ma finisce regolarmente su dei blog di streetstyle. Garance Doré, NAST, Vanessa Jackman, tutti amano Margaux (ma nessuno sa chi è) (insomma io non so), tutti fotografano Margaux, e tutti vedono delle foto di Margaux.

Ma chi è veramente Margaux? Che cosa fa nella vita? Scopriamo insieme il segreto di Margaux.

Un anno e mezzo fa, avevo accennato il suo successo con gli streetstyler, e Eve aveva chiesto in commento: ma Margaux, cosa fa nella vita? Cammina per Parigi? Mi aveva divertito il commento, e due mesi dopo sono andata qualche giorno a Parigi e paf! Chi incrocio? Margaux, che cammina per la strada. Hehe è divertente penso. E poi dimentico.

Un anno passa, vedo di nuovo Margaux su diversi blog di streetstyle, penso che quindi non ha smesso di camminare per la strada, e a giugno torno a Parigi. Passeggio e chi vedo? Margaux!

Ecco! Eve ed io abbiamo trovato! Margaux è una ragazza che cammina per Parigi, ecco ognuno ha il proprio lavoro e il suo è meglio del nostro, è così!

Se andate a Parigi, salutatela da parte mia!

Edit

Il mistero è risolto: Margaux cammina per la strada ed ha pure un blog: The Killing Moon (grazie Isa per il link!)

1-2-4-6 Garance Doré, 3-5 NAST, 7 Vanessa Jackman

While me, I’m on Fashion Crowd, Vanessa Caputo’s blog, in order to give my favourite shopping-museums-other addresses in different cities (Paris, London, Turin, Milan). The picture of me was taken by Sara Cimino (thanks!).

Io invece sono su Fashion Crowd, il blog di Vanessa Caputo, per dare i miei indirizzi preferiti di shopping-musei-altro in diverse città (Parigi, Londra, Torino, Milano). La foto di me è di Sara Cimino (grazie!)

Posted by L'armadio del delitto




Sunday, November 07, 2010

Sunday's dog / Il cane della domenica

Ah? Shouldn't it be a cat?

Ah? Non doveva essere un gatto?

Posted by L'armadio del delitto




Friday, November 05, 2010

What to think about the collection of Lanvin for H&M? / Cosa pensare della collezione di Lanvin for H&M?

Dress 39,95 €

Everywhere there’s the debate: what to think about the collection of Lanvin for H&M? Is it more a Lanvin collection or an H&M one?

The most enthusiast girls (the ones who will cue in front of H&M on November 23rd) see in this collection a Lanvin priced as an H&M (well, priced as an H&M dearer than usual). The less enthusiast girls see H&M priced – almost - as Lanvin instead.

So, is the glass half full or empty? L’armadio went incognito to see the collection yesterday, and here are the conclusions:

*****

Ovunque, il dibattito: cosa pensare della collezione di Lanvin for H&M? È una collezione più Lanvin o più H&M?

Le ragazze più entusiaste (quelle che faranno la fila davanti ad H&M il 23 novembre) vedono in questa collezione del Lanvin a prezzo di H&M (insomma, a prezzo di H&M in più caro del solito). Quelle meno entusiaste invece vedono del H&M al prezzo del Lanvin (o quasi).

Allora: bicchiere mezzo pieno o bicchiere mezzo vuoto? L'armadio è andata a vedere incognito la collezione ieri, ed ecco le sue conclusioni:

Vintage ad - Lanvin for H&M

Lanvin’s spirit is present, whith its naive and coloured designs and its humor

Lo spirito Lanvin è presente, con i suoi disegni naïf e colorati e il suo tocco d'umorismo.

Lanvin - Lanvin for H&M 149 €

Lanvin cuts are there too, even if some backbiter talk about fake: actually a Lanvin-looking-cut with an H&M quality smells of fake. Luxury is not just design, it’s quality too!

I tagli Lanvin pure ci sono, anche se delle malelingue parlano di fake: in effetti un taglio che sembra Lanvin con una qualità H&M, fa un po' fake. Il lusso non è solo design, è anche qualità!

Lanvin (via Garance Doré) - Lanvin for H&M 29,95 €

I loved the t-shirts: I hardly saw any difference between “true” and “fake”. Truly nice!

Le magliette mi sono piaciute: ci ho visto poca differenza fra il "vero" e il "falso". Proprio simpatiche!

Dress Lanvin for H&M 149 €

On the left, a nice photo for the commercials with Irina Lazareanu (it’s a Lanvin!) and, on the right, a non-photoshopped photo of the dress I took yesterday (it’s H&M!).

A sinistra, una bella foto per la pubblicità con Irina Lazareanu (del Lanvin!), e a destra, una foto non ritoccata del vestito che ho fatto io ieri (del H&M!)

Earrings 19,95 €, shoes 99 €

T-shirt 29,95 €, dress 199€

Grazie Erica per questa foto!

So? Lanvin or H&M? Skilful marketing (oh yes!) or altruism (poor people, fortunally there’s us to sell you some Lanvin at H&M, but you’ll have to cue to get your ration!)? Well, who cares? The most part of us will be empty-handed since, as always, the few items will disappear in a few hours.

Allora? Lanvin o H&M? Abile marketing (oh sì!) o altruismo (oh povera gente, meno male che ci siamo noi per vendervi del Lanvin da H&M, ma bisognerà fare la fila per avere la vostra razione!)? Bah! Tanto la maggior parte di noi rimarrà a mani vuote visto che, come al solito, i pochi pezzi sparirano in poche ore.




Thursday, November 04, 2010

Paola is back!

One year ago, her blog was one of my favourites, and what did Paola do? She closed it! Fortunately she is back!

Un anno fa, il suo blog era uno dei miei preferiti, e cosa ha fatto Paola? L'ha chiuso! Meno male che è tornata!




Tuesday, November 02, 2010

Longing for... / Voglia di...

A vintage jacket
Una giacca vintage

A pink coat
Un cappotto rosa

These glasses
Questi occhiali qua

A Scottish skirt
Una gonna scozzese

These black trousers
Questi pantaloni neri

A vintage dress with some yellow hints
Un abito vintage con dei tocchi di giallo

Another day to dress up, Calivintage, Anna k. pure serious fun, Dolls Factory, In the mood for love, Natalie off Duty, My Floor is red, Si-oux

Posted by L'armadio del delitto




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

  © Blogger templates 'Neuronic' by Ourblogtemplates.com

Back to TOP  

-->