Tuesday, February 01, 2011

Z Zegna F/W 2011-12

Answering the question: why men fashion is so beautiful, while men on the street, well...? several people answer in a cruel way: tha man on the street does not have a beautiful figure! Oh! Poor him! Fortunately L'armadio went to the Z Zegna fashion show to search for easy and smart solutions suitable for his style in order to make him irresistible next winter (meanwhile, practice some sport!)

Alla domanda dello scorso post: perché la moda maschile è così bella, mentre l'uomo per la strada, beh...? diversi hanno risposto in un modo crudele: l'uomo della strada non ha il fisico! Oh! Povero! Fortunatamene L'armadio è andata alla sfilata Z Zegna alla ricerca di soluzioni facili ed eleganti adattate al suo stile per rendere l'uomo della strada irresistibile il prossimo inverno (nel frattempo hop fate dello sport!)

Does the man on the street want semplicity? Here is the classic sweater + trousers. Note the perfect match between trousers, shoes and bag.

L'uomo per la strada vuole semplicità? Ecco il classico maglione + pantaloni. Notate l'abbinamento perfetto tra pantaloni, scarpe e borsa.

Does the man on the street want something new? Here is the season's icon article, the futuristic jacket, which exists in the four colours of the collection too – camel, military green, anthracite-grey and dark blu-green.

L'uomo per la strada vuole qualcosa di nuovo? Eccolo con il capo icona della stagione, la futuristic jacket, che esiste anche nei quatro colori della collezione – cammello, verde militare, grigio antracite e petrolio.

The fashionable man (and the turinese man, who really loves beige) can dare the camel look, that we, women, already know.

L'uomo alla moda (e il torinese, che adora il beige in ogni sua declinazione) può osare il look cammello, che noi donne conosciamo già.

Retro man is super elegant, I can easiliy see him in some Wes Anderson's movie.

L'uomo retro è super elegante, lo vedo bene in qualche film di Wes Anderson.

The Man who works takes care over two things: suit's cut and shoes.

L'uomo che lavora cura due cose: il taglio del vestito e le scarpe.

The man in travel: look at this beautiful green coat! I immagine this man on the railway line while he's going to board on the train!

L'uomo in viaggio: guardate questo bel cappotto verde! Lo immagino bene sul binario mentre sta per salire sul treno!

And eventually the perfect man, Alessandro Sartori, Z Zegna's artistic director, always dressed in black, modest and delightful.

E finalmente ecco l'uomo perfetto, Alessandro Sartori, il direttore artistico di Z Zegna, sempre vestito di nero, modesto e delizioso.

Posted by L'armadio del delitto




20 commenti:

Chazelie February 1, 2011 at 11:10 PM  

beh, devo dire che almeno si tratta di una collezione di capi portabili, e non " ridicolizzanti";
Adoro molto il classico abbinamento maglioncino-pantalone, e devo dire che quella tonalità di blu è perfetta con quel grigio;
qualche riserva sulla futuristic jacket, ma conoscendomi..mai dire mai!
bel post come sempre
chazelie
http://shoecentrics.blogspot.com/

Giulia February 1, 2011 at 11:29 PM  

Ciao
Ho trovato il tuo blog per caso.. e devo dire che mi piace molto!
:)))
Complimenti!

Fai un salto da me.. Se ti va, ovviamente ;)

Un bacione
Giulia
www.thesmileybow.blogspot.com

Alessandra Nido February 1, 2011 at 11:30 PM  

E' bellissima!
Mi piace davvero molto, hai ragione a Turin si vedono certi scempi ;D

Laura February 1, 2011 at 11:39 PM  

Beh The Sartorialist è la prova che non tutti gli uomini sono dei buzzurri totali. Poi ti posso dire che a me l'uomo piace un po' più stropicciato di questi qui!!

Sugar Kane February 2, 2011 at 12:04 AM  

Ah, che meraviglia Zegna.
E Alessandro...persona deliziosa!

L'armadio del delitto February 2, 2011 at 12:38 AM  

@ Chazelie: infatti questi capi sono sia portabili che virili, anche se questo maglione blu lo vorrei per me! Ho scelto la futuristic jacket più classica: non so cosa avresti pensato delle altre!

@ Giulia: benvenuta qui!

@ Alessandra: i torinesi sono eccezionali. Dovremmo fare delle foto di street style di solo beige. Invece voto per il divieto dei pantaloni di velluto!

@ Laura: un uomo stropicciato per Laura!

@ Sugar Kane: Alessandro il delizioso. Suona bene!

Juliette Rigby February 2, 2011 at 8:00 AM  

Ah lala... la question que je me pose toujours aussi : pourquoi les hommes n'osent pas plus la mode.

Pourtant, quand on lit des romans classiques (type Alexandre Dumas), à l'époque, les hommes étaient aussi coquets que les femmes, et ça ne les rendait pas moins virils !

Lela - seaseight February 2, 2011 at 8:56 AM  

Bellissima la collezione! L'ho già vista e ogni volta mi piace sempre più!

ottavia February 2, 2011 at 1:21 PM  

Concordo con Laura, un uomo un po' più stropicciato anche per me, perfavore. E più colorato. Che a me i maglioncioni vecchi tipo fatti con la tecnica del fair isle sugli uomini piacciono proprio tanto :)

Irene° February 2, 2011 at 6:25 PM  

il maglioncino sembra infeltrito!! naaaa
Ciao cara, buona serata!

Wise Rabbit Says February 2, 2011 at 8:00 PM  

love this post ! all the men look so stylish
i would love for you to check out my blog and tell me what you think
Ashley
http://wise-rabbit-says.blogspot.com/

Rosaspina Vintage February 2, 2011 at 8:29 PM  

Mi piace l'uomo in viaggio dal cappotto verde!
Devo costringere Alf a comprarsene uno ;)

Eudoxie February 3, 2011 at 1:30 PM  

C'est toi qui a fait le prortrait du Monsieur? (la dernière photo?). C'est top canon ce contraste de fond noir. Et dis donc c'est un régal les dfilés homme en Italie. Plein de jolis jeunes gens! )

chechi February 3, 2011 at 2:40 PM  

il cappotto di panno verde è sublime! da accoppiamento immediato! ;)

isabelle February 3, 2011 at 6:57 PM  

La valise est canon!!!!! Et je n'en reviens pas du nom du directeur artistique!
qu'est-ce que c'est bien Zegna. Bon, là pour le show les looks sont un peu plus jeunes qu'ils ne le sont en boutique, mais le style et la qualité sont fantastiques.

callmeblonde diary February 4, 2011 at 1:25 AM  

veramente carino il tuo blog, cosi come questo post.

passa da me se ti va
http://callmeblondediary.blogspot.com/


ti seguo... ciao cara

L'armadio del delitto February 4, 2011 at 10:10 AM  

@ Eudoxie: j'ai pris la meme photo, mais comme j'avais la flemme de me lever de mon fauteuil pour récupérer mes photos (la honte!), j'ai publié celle que ZZegna m'a envoyée.

clorofilla (zuckerfrei). February 4, 2011 at 4:10 PM  

Amo Zegna..e non solo perchè è made in Biella ehh!! :D

Cecilia February 6, 2011 at 3:03 PM  

Elegante e moderna questa collezione!
Mi piacerebbe proprio incontrare in giro "l'uomo per strada" e in ufficio "l'uomo che lavora"!

Burcin February 8, 2011 at 4:18 PM  

L'uomo di tutti i giorni è un fifone pigro ed omofobo!
Spesso quando mi ritrovo a consigliare dei capi ad alcune persone mi ritrovo a sentire commenti del tipo "e mica sono ricchione" oppure "e dove ci vado con quello?"
Non capiscono che se si rispettano i limiti della decenza non c'è un dress code prestabilito, e neanche che spendere un po' più di tempo per la propria immagine non è una manifestazione dell'omosessualità latente!

Poi ci sono i casi come mio fratello, che si fanno scegliere le cose esclusivamente dalla ragazza (in questo caso specifico scelgo io per ovvie ragioni) cosa che in molti casi risulta una cattiva idea perché c'è chi per avere un ragazzo alla moda si benda gli occhi davanti al buon gusto...

Interessante questo post, hai affrontato un dilemma molto comune ma di cui non avevo mai discusso!

B.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

  © Blogger templates 'Neuronic' by Ourblogtemplates.com

Back to TOP