Tuesday, May 17, 2011

Hyères 2011: - les stylistes

Fashion should be a pleasant thing that puts a bit of joy in your life. In the morning, choosing a polka dots dress makes you in a good mood, makes you pass a polka dots day. That is the reason why I find the fashion world so strange, that on the head side is funny and colored, a bit crazy, but on the tail side is tense, pretencious, gossipy. I think that is why I have appreciated the Hyères festival a lot: it seemed to me that here, there was only the head side of fashion, while the tail side remained in Paris for the week end. Everybody is beautiful, everybody is kind in Hyères!
And so in a good spirit I discovered the ten selected designers' collections. First at the villa Noailles, where we could touch the clothes and chat with the designers. Then to the exhibition Yann Gross (who won last years photography jury prize), of which I publish the photos here. And at the end, the fashion show, close to the beach.
These photos are formidable, aren't they? Original, enigmatic, funny, they are fashionable photos as I like! Above, the French Léa Peckre's work, who won Jury Prize*.

*****


La moda dovrebbe essere una cosa simpatica che mette un po' di allegria nella vita. La mattina, scegliere un vestito a pois vi mette di buon umore, vi fa passare una giornata a pois. E' per questa ragione che trovo così strano il mondo della moda, che dal lato testa è divertente e colorato, un po' folle, ma lato croce si rivela teso, sufficiente, pettegolo. Credo sia per questo che ho così tanto apprezzato il festival di Hyères: mi è sembrato che là, ci fosse solo il lato testa della moda, mentre il lato croce fosse rimasto a Parigi per il week end. Tutti quanti sono belli, tutti quanti sono gentili a Hyères!
E così con buonumore ho scoperto le collezioni dei dieci stilisti selezionati. Prima alla villa Noailles, dove si potevano toccare i vestiti chiacchierando con gli stilisti. Poi alla mostra Yann Gross (che ha vinto il Premio della Giuria Fotografia l'anno scorso), di cui pubblico qui le foto. E alla fine alla sfilata, a due passi della spiaggia.
Non trovate queste foto formidabili? Originali, enigmatiche, buffe a modo loro, delle foto di moda come piacciono a me! Qui sopra, il lavoro della francese Léa Peckre, che ha vinto il Premio della Giuria* (ha fatto un lavoro incredibile).

Another French stylist, Céline Méteil, won the “première vision” prize and the public prize.

Un'altra francese, Céline Méteil, ha vinto il premio “première vision” e il premio del pubblico.

The Jury has attributed the “mention spéciale” to the Swiss Emilie Meldem.

La giuria ha attribuito la “mention spéciale” alla Svizzera Emilie Meldem.

Juliette Alleaume & Marie Vial - France

Mads Dinesen - Danemark

Michael Kampe - Allemagne

Maryam Kordbacheh - Pays-Bas

Oriane Leclercq - Belgique

Janosch Malwitz - Allemagne

Oda Pausma - Pays-Bas

* Jury: Raf Simons, Christopher Kane, Carla Sozzani, Floriane de Saint Pierre, Jo-Ann Furniss, Michel Gaubert, Proenza Schouler's creators Lazaro Hernandez and Jack McCollough, and the journalist Tim Blanks.

* Giuria composta da Raf Simons, Christopher Kane, Carla Sozzani, Floriane de Saint Pierre, Jo-Ann Furniss, Michel Gaubert, dai creatori di Proenza Schouler Lazaro Hernandez e Jack McCollough,e dal giornalista Tim Blanks.

Posted by L'armadio del delitto




18 commenti:

P U R P L E - D E E R May 17, 2011 at 4:15 AM  

I could not agree with you more. It's supposed to be a light subject (at least in my eyes). Definitely this that it's thought of to seriously sometimes.

eleleo May 17, 2011 at 11:02 AM  

ma che belle foto!! sopratutto quella con l'oca mi piace da impazzire, sono d'accordo con tè su tutta la linea: trovo che troppi operatori del settore (fashion blogger incluse/i) si prendano troppo sul serio e non lascino mai spazio al lato divertente e del non prendersi troppo sul serio! Per fortuna non è il tuo caso ^^ anzi, mi piace molto la tua ironia!

Francesca R May 17, 2011 at 12:43 PM  

Sono bellisime e da sogno. Quelle con gli animali poi sono fantastiche, mi verrebbe voglia di entrarci

ElectroMode May 17, 2011 at 1:08 PM  

Sono d'accordo con te sul mondo della moda; capisco l'esigenza di esclusività ma troppa esclusività diventa respingente; secondo me sarebbe decisamente meglio se tutto fosse un po più easy

Eva May 17, 2011 at 2:41 PM  

Hai ragione: allegria, spontaneità e proiezione del nostro animo di quel momento, di quel giorno, di quell'occasione.
Io la moda la intendo così: parla sempre di me.

El Baúl de los Caprichos May 17, 2011 at 2:50 PM  

Sono foto veramente belle, i pasaggi, gli abiti, gli animali anche le modello. Mi hanno piacuto davvero.
Grazie tante per andare sul mio blog e lasciare un commento, spero ritorni presto.
Baci

myfloorisred.com May 17, 2011 at 2:53 PM  

Concordo anche io sulla teoria del testa/croce sulla moda, niente di più vero.
E riguardo queste foto, mi piace l'effetto fotografico finale, la composizione e i soggetti, ironico ma molto suggestivo!

Annienoir May 17, 2011 at 2:57 PM  

Il primo outfit e la foto nel suo insieme sono semplicemente straordinari! Amo la moda, sempre <3

VerdeMenta May 17, 2011 at 3:49 PM  

Quell'alpaca è dolcissimo!!

isabelle May 17, 2011 at 4:08 PM  

Contente de revoir ces photos. Ce festival est tellement bien. La qualité des participants vaut le voyage pour aller les voir de plus près.

arwen May 17, 2011 at 7:40 PM  

je n'arrive pas à traduire mais tu sais que j'y étais à ce festival...

L'armadio del delitto May 17, 2011 at 7:47 PM  

@ Arwen: quel jour y étais-tu? Moi surtout le samedi (le dimanche je ne me suis pas attardée, vu la longue route pour rentrer).

Nesi May 17, 2011 at 8:19 PM  

sono stupende le foto!!
passa da me se ti va, ti aspetto :)

Stefama May 17, 2011 at 9:30 PM  

Un pò esagerate...a me piace un approcio più "normale".

momben.com May 17, 2011 at 9:33 PM  

come darti torto?!
che immagini meravigliose, sei sempre impeccabile. anche il post qui sotto mi piace molto.
ciao momben.com

L'armadio del delitto May 18, 2011 at 12:53 AM  

@ Stefama: rigardo alle foto oppure alle collezioni?

Ottavia May 18, 2011 at 11:49 AM  

concordo con te, la moda dovrebbe prendersi un po' più in giro. Bellissime queste foto (a me i lama sono animali che fanno ridere, non so perché :) dovrebbero usarli in più editorial!)

BaiLing May 20, 2011 at 11:30 AM  

Le foto con gli animali sono stupefacenti!!!
Mi ricordano le foto scattate per la campagna di Hermès hiver indien!
Concordo sul mondo della moda e spero davvero di riuscire a partecipare a qualche evento "testa" in futuro... perché quelli "croce" mi sono già venuti molto a noia!!!
Baci :-***

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

  © Blogger templates 'Neuronic' by Ourblogtemplates.com

Back to TOP