Thursday, November 17, 2011

Greta Pigatto: Charlotte smocking


Photos by Giulia Agostini

www.gretapigatto.it




25 commenti:

Angelo Napolillo November 17, 2011 at 11:03 AM  

Davvero felice di essermi imbattuto nel tuo blog!
Un luogo graziosissimo :)
Angelo ( http://themodaholic.blogspot.com )
Ora sono un tuo follower, ricambi?

Pupottina November 17, 2011 at 11:13 AM  

ciao Cecile
quanto vorrei indossare una maglietta come quella... certo sopra non so quanti maglioni dovrei agigungere... ma sarebbe bello lo stesso ;-)
buon giovedì

eleleo November 17, 2011 at 12:28 PM  

Adoro questa maglietta, ne ho appena comprata una bianca su cui volevo disegnarci sopra qualcosa...bene ho trovato l'ispirazione XD

Titti November 17, 2011 at 12:31 PM  

Ma è proprio deliziosa!

Titti

http://dellaclasseedialtremusiche.blogspot.com/

Anaïs November 17, 2011 at 1:00 PM  

Waouw il est parfait ce tee-shirt!
Des bisous

CHIARA November 17, 2011 at 1:23 PM  

molto carina...vado subito a sbirciare il sito e cosa vedo?85 euro una t-shirt?!?! no questo è un insulto al buon senso

verdementa November 17, 2011 at 3:11 PM  

Adoro i capelli rossi di questa modella! Ho visto il sito, le creazioni sono molto carine e lei mi ricorda Arisa!!

@ chiara: perchè un insulto al buonsenso? sul mercato ci sono tshirt da 5 euro e altre da 200, il prezzo è giustificato da molti fattori tra cui il materiale, la fattura ecc. Poi certo, ognuno è libero di comprare ciò che vuole :)

verdementa November 17, 2011 at 3:13 PM  

No scusate, sono fuori come un balcone, quella nella foto è Arisa!! :D
E' venuta talmente bene che non sembrava neanche lei, cioè, una versione più carian di se stessa... Mi sa che gli occhialoni devo mettermeli io!!

CHIARA November 17, 2011 at 3:40 PM  

@verdementa: capisco benissimo che il prezzo possa essere legato alla qualità ma mi pare una semplice t-shirt, di fattura normale, molto carina sicuramente ma non credo così da giustificare il prezzo.. forse è il mio povero stipendio da precaria che mi fa vedere le cose in modo diverso. (seguo il tuo blog è molto carino).ciao!

L'armadio del delitto November 17, 2011 at 3:52 PM  

@ Chiara e Verdementa: non ho visto la maglietta dal vivo e non l'ho toccata, quindi non posso dirvi cosa penso del prezzo.

Scix November 17, 2011 at 10:58 PM  

davvero carina e la ragazza è splendida adoro i suoi capelli, ciao giuliaaaaaaaaaaa

Ivana November 18, 2011 at 5:19 AM  

Oddio, l'ho vista solo adesso!!! A me 'sta Charlotte piace assai! E uccidere per i capelli rossi della modella! ;-)
@ Chiara: non capisco il tuo commento... anche io sono precaria ma davvero non lo capisco ;-)
@ Cecile: cara, che fatica però! Non scrivi nulla sulla tee e su 'sta Pigatto (che bello 'sto nome, sembra uscito da Alice nel paese delle meraviglie), mi son dovuta guardare il link, leggere le info sul sito, guardare l'eshop, insomma, ho dovuto fare tutto da sola!!! Due righine di commento ce le potevi pure mettere, ammè il tuo blog piace anche perché oltre a "spiare" cose belle racconti qualcosa così invece sembra che avevi 4 immagini e le hai messe su...:-) mi stai impigrendo?!? ;-P
@ Verdementa: Anche io non ho riconosciuto subito Arisa!!!! Ma quanto è carina!!! E non parlo della magrezza era bella pure prima di fare l'acciuga, hi, hi, hi, è che mi sembra che sí sia liberata di un cliché e che ora sia "piú lei" ;-)

The white cabbage November 18, 2011 at 6:37 AM  

ciao,

gli splendidi capelli rossi della modella "rubano" la scena alla tee.

Con le tee sono sempre prudente , perchè sono veramente poche quelle valide ...bel cotone, cuciture diritte , ben sagomate , stampe di qualità.
Per la valutazione del prezzo si dovrebbe partire da questi elementi.

Buona giornata

ave

isabelle November 18, 2011 at 8:55 AM  

Qu'est-ce qu'elle est jolie!! Et cette chevelure rousse!

LaSourisTeigneuse November 18, 2011 at 9:49 AM  

J'adore un joli trompe-l'oeil un peu canaille et quelle magnifique et flamboyante chevelure!

Mesqualine November 18, 2011 at 12:55 PM  

Elle a une super couleur de cheveux !!

Moi non plus la frange ne me va pas, j'ai fini par le comprendre... ça écrase le visage ! Merci de ton commentaire :)

L'armadio del delitto November 18, 2011 at 2:08 PM  

@ Ivana: nono anch'io mi sono guardato tutto lo shop + blog e poi ho scelto che immagini pubblicare. Perché non ho raccontato nulla? Perché volevo pubblicare delle belle foto per il piacere di guardare delle belle foto. E' per questo che la sola cosa che ho scritto è il nome della fotografa.

Ivana November 18, 2011 at 4:51 PM  

@Cecile: le foto sono belle assai, in effetti :-) ma è la tee che mi ha "rubato" gli occhi (oltre la rossa per cui provo invidia... grrrr), la trovo moooolto particolare nella sua semplicità e pulizia grafica. Mazza come parlo "fescion" :-D Io me la metterei pure per andare in ufficio, hi, hi, hi sono un po'stufa dell'omologazione imperante, tanto più che ho letto sulla descrizione nell'eshop che non solo è dipinta a mano (!) ma pure la t-shirt è fatta appositamente e quindi non è "una semplice t-shirt con un bel disegno": glom! Ah, ah, ah... altro che picchiarsi da H&M per un pezzo Versace made in china :-P

L'armadio del delitto November 18, 2011 at 5:00 PM  

@ Ivana: parole sante!

Rosaspina Vintage November 18, 2011 at 5:26 PM  

E' un amore! Io la metterei con una bella gonna ampia nera a vita alta!
Ho letto le varie considerazioni sul prezzo, sono d'accordo con te Cécile sul fatto che bisognerebbe toccarla per poter giudicare ancora meglio, ma gia' così posso dire che la stampa serigrafata o dipinta a mano impiega tempo, materiale e talento (il design per le illustrazioni non si crea da solo). In piu' a quanto leggo i tessuti sono fatti in un laboratorio locale e tutta la lavorazione e' fatta in Italia, quindi trovo che la differenza tra una tshirt artigianale come questa e una tshirt di zara a 19.90 fatta in Cina non sia nemmeno discutibile. Poi per carita', e' un periodo di risparmi per tutti, ma quando mi trovo davanti a un prezzo simile (e dopo aver esclamato il mio "azz") mi chiedo: ma se dovessi creare io di sana pianta una tshirt così, facendo l'illustrazione, procurandomi il materiale per stamparla, i tessuti, le etichette, il tempo, e tenere conto del fatto che bisogna pagarci su le tasse...quanto vorrei essere pagata? Voila'.

L'armadio del delitto November 18, 2011 at 6:16 PM  

@ Rosaspina: sante parole tutte stasera! Mia nonna mi diceva sempre: "voi giovani spendete molto più di noi negli anni 20-30 per vestirvi, ma avete solo roba da poco nei vostri armadi. Siete poco furbi!" Inoltre la penso come te sul costo del lavoro!

La stanza degli armadi November 19, 2011 at 12:28 AM  

prezzo o non prezzo la Tshirt mi piace parecchio, è deliziosa davvero, anche se ammetto che le Tshirt sono proprio una delle pochissime cose che non compero su internet per via delle cuciture che non so se poi si storcono... una mia fissazione...

Buon fine settimana, Cècile!,
clarissa

V and S (zuckerfrei). November 21, 2011 at 10:19 PM  

Che bella la tee...e che bella lei. Come fa ad avere quei bellissimi capelli? accidenti <3

Greta Pigatto couture November 23, 2011 at 7:54 PM  

Grazie Cècile di aver pubblicato le immagini della mia Charlotte Smocking <3
Come hanno scritto per esempio Ivana e Rosaspina Vintage, confermo che Charlotte, così come tutti i pezzi che creo, è dipinta come fosse una tela e ricamata a mano da me.
Tutti i miei mini dress, le tee e i capi in felpa sono tutti realizzati in Italia (a Vicenza) con stoffe assolutamente 100% made in italy e su mio disegno. Di ogni capo creo infatti al massimo 15 pezzi, per questo si tratta di preziosi pezzi unici da trattare con amore :-) E' possibile anche venire a trovarmi in atelier, sarò ben felice di farvi provare tutta la mia collezione e di prendere magari un the.
Ringraziando anche tutti quelli che hanno lasciato un commento, ho pensato che mi piacerebbe offrire la possibilità a una fortunata signorina, di ricevere in regalo una delle mie creazioni. Cècile, che ne pensi se organizziamo un bel giveaway con una tee della mia collezione?
Greta

L'armadio del delitto November 24, 2011 at 1:07 AM  

Ciao Greta, grazie di essere venuta a lasciare un commento anche tu! Le magliette fatte interamente in Italia sono rarissime, complimenti per la tua scelta! Segnalerò che è possibile passare a trovarti al tuo atelier (purtroppo, con l'abitudine di andare nei negozi "moderni", le ragazze non osano andare negli atelier. Non sanno cosa si perdono!) Ti scrivo una mail!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

  © Blogger templates 'Neuronic' by Ourblogtemplates.com

Back to TOP