Tuesday, November 29, 2011

Giveaway: win 50 € of shopping on L'armadio del delitto Vintage

I always enjoy Zuckerfrei's atmosphere, Vi and Esse's blog. Every time I read it, it gives me the impression to spend an afternoon with them for a walk and take pictures chatting. And just recently (well. .. when you could still go around in short sleeves!), I spent a few hours with them to photograph Vi, the new model of my Etsy shop. Isn’t she wonderful?

L'atmosfera di Zuckerfrei, il blog di Vi ed Esse, mi fa sempre prendere bene. Ogni volta che lo leggo, mi dà l'impressione di passare un pomeriggio con loro a passeggiare e fare delle foto chiacchierando. E appunto poco fa (insomma... quando si poteva ancora andare in giro con le maniche corte!), ho passato qualche ora con loro per fotografare Vi, la nuova modella della mia boutique Etsy. Non è magnifica?

To celebrate these new pictures, I decided to offer a giveaway L'armadio del delitto Vintage on my Facebook page. You want to win 50 euros of vintage shopping on my Etsy shop?

Just:
- like my facebook page
- visit my Etsy shop
- leave a comment at this picture with the link to your favourite item.
- Want to leave a second comment? Just share the giveaway on your facebook profile!

*****

Per festeggiare queste nuove foto, ho deciso di proporvi un giveaway L'armadio del delitto Vintage sulla mia pagina Facebook. Volete vincere 50 euro di shopping vintage sul mio Etsy shop?

Basta:
- cliccare Mi Piace sulla mia pagina Facebook
- visitare il mio shop Etsy
- lasciare un commento a questa foto indicando quale articolo vi piace di più
- Voglia di lasciare un secondo commento? Basta condividere il giveaway sul vostro profilo Facebook!

Posted by L'armadio del delitto




And the winner is...

… Federica, who won a t-shirt “Books are better than people” Vagima Cloth.

In a few hours a new giveaway, my giveaway L'armadio del delitto Vintage with 50 euros of (66.5 $) shopping to win!
The giveaway will be on my Facebook page to let the readers who aren't bloggers participate. See you soon!

*****

... Federica, che ha vinto una maglietta “Books are better than people” Vagima Cloth.

Fra qualche ora un nuovo giveaway, e più precisamente un mio giveaway L'armadio del delitto Vintage con 50 euro di shopping da vincere!
Il giveaway si svolgerà sulla mia pagina Facebook, per poter permettere di partecipare anche le lettrici non blogger. A dopo!

Posted by L'armadio del delitto




Monday, November 28, 2011

Storie di cashmere

Since you won't guess where this showroom is, I give you the answer now: in Palazzolo Vercellese, where there is mainly rice and cashmere. Welcome to Alessandrosimoni, founded more than 30 years ago by a petrol pump attendant who decided to work in the fashion industry ... and had a great success! His grandson, Simone, took over the company, that sells high-profile cashmere with its own brand, and produces for other luxuary brands.

Irene of A Fashion Sinner, Cecilia and Laura of Purse and I, and I visited the premises to see more closely all the stages of the creation of an item made in Italy. But before telling more, I show you some of their clothes to let you see how desirable they are.

******

Siccome non indovinerete dov'è questo showroom, vi do subito la risposta: a Palazzolo Vercellese, dove si trovano soprattutto delle risaie e del cashmere. Benvenuti da Alessandrosimoni, fondato più di 30 anni fa da un benzinaio che un bel giorno ha deciso di lanciarsi nella moda... ed ha avuto un gran successo! Suo nipote Simone ha ripreso l'impresa che propone capi di cashmere e fibre preziose di alto profilo con la propria marca, e lavora anche per delle altre maison.

Irene di A Fashion Sinner, Cecilia e Laura di Purse and I, ed io abbiamo visitato i locali aziendali per vedere da più vicino tutte le tappe della creazione di un capo made in Italy. Ma prima di dirvene di più, ecco qualche loro vestito per mostrarvi quanto siano desiderabili.

I already noticed this cape before the visit, and I absolutely wanted to try it! The problem when you try such a cashmere, is that it's hard to go back to the normal things.

Avevo già notato questa mantella prima della visita, e la volevo assolutamente provare! Il problema quando si prova un tale cashmere, è che è dura tornare a delle cose normali.

© A Fashion Sinner

Irene with a nice gray dress. I also like the blouse she tried on.

Irene, con un bel vestito grigio. Mi piace anche molto la blouse che ha provato.

Laura put a silver collar on the poncho, an original and great association.

Non si vede tanto sulla foto, ma Laura ha indossato questo poncho con sopra un collettino argentato: un'associazione originale che stava proprio bene.

Elisabeth, stylist for Alessandrosimoni, and Simone explained us how the company works and introduced us to the tailors, pattern maker and technicians. We saw what's really behind a cloth, artisans, structure, labor and not just fashion and advertising.

Elisabeth, stilista da Alessandrosimoni, ci ha spiegato insieme a Simone il funzionamento dell'impresa e ci ha presentato le sarte, la modellista ed i tecnici. Come dice il blog di Alessandrosimoni, abbiamo visto ciò che c'è veramente dietro un vestito: artigianalità, struttura, manodopera e non solo moda e pubblicità.

© A Fashion Sinner

Here new models are created, but also custom-made clothing: they take your measures and hop! Your dummy appears on the screen. Then simply choose the cut, fabric, color and details, and look at the clothes worn by your dummy-double.

Qui vengono concepiti i nuovi modelli, ma si creano anche vestiti su misura: prendono le vostre misure e hop! Un manichino uguale a voi appare sullo schermo. Basta poi scegliere il taglio, il tessuto, il colore ed i dettagli e vedere i vestiti indossati dal vostro manichino-doppio.

© A Fashion Sinner

The tailors know the different steps of the making of, so they don't always do the same work. Alessandrosimoni has about 20 employees, some of which are working here from 30 or 40 years. Cashmere comes from Mongolia, but it is entirely worked here for a 100% made in Italy result.

Last but not least, from a few years the company tries to be as green as possible: solar panels to provide electricity, steam irons recovering heat for the water of washing-machines (I didn't know it was possible), waste fabrics resold to other companies that recycle them. The clothes dyeing is organic, made from plants: for example, I tried a gray blouse colored with field flowers (oh how romantic it is!) Not bad, isn't it?

Le sarte conoscono tutte il lavoro dalla A a Z o quasi, e quindi non svolgono in continuo lo stesso lavoro. Alessandrosimoni conta circa 20 impiegati, di cui certi lavorano qui da 30 o 40 anni. Il cashmere arriva dalla Mongolia, ma viene interamente lavorato qui, per un risultato 100% made in Italy.

Last but not least, da qualche anno l'impresa tenta di essere il più vicina possibile all'impatto 0: pannelli solari per fornire l'elettricità, vapore dei ferri da stiro recuperato per scaldare l'acqua delle lavatrici (non immaginavo nemmeno che fosse possibile), scarti di tessuti rivenduti ad altre imprese che li riciclano. La tintura dei vestiti è biologica, fatta con delle piante: per esempio ho provato una blouse grigia tinta con dei fiori del campo (oh quanto è romantico!) Niente male, no?

Warm jacket

Valentina (marketing), Elisabeth (stylist), me (Armadio), Simone (general manager), Irene, Laura, Cecilia

Thanks for inviting us to Alessandrosimoni, and thanks to Irene and Sandro from A Fashion Sinner for taking the photos (more photos on their blog).

Grazie ad Alessandrosimoni per averci invitate, e a Irene e Sandro di A Fashion Sinner per avere fatto le foto (più foto del maglificio sul loro blog).

Posted by L'armadio del delitto




Friday, November 25, 2011

Arti.Sani a Byhand


For International readers: I promise I'll go back writing an English version of each post from tomorrow. Have a nice day!


Questa settimana mi diverto a rendere gelosi i non torinesi.

Nuovo motivo di essere gelosi stasera: torna Byhand, la mostra mercato dove sono presenti anche gli artigiani, e dove ritroverò le mie amiche di Arti.Sani che si chiamano tutte Giulia. Insomma no: ci saranno Giulia 1, Chiara, Annapaola, Giulia 2, e di nuovo proverò tutte le loro collezioni con Ale, e spero di vedere anche un po' di Torinesi simpatici all'inaugurazione (dalle 19.00)

Byhand, Palazzo Saluzzo Paesana, via della Consolata 1 bis, dal 25 al 27 novembre.








Wednesday, November 23, 2011

L'Exception

valery headband - tand3m

Friends, since I often get emails asking me where to shop online Parisian clothes and accessories, I decided to answer you all at once writing a post! Since September, I recommend L'Exception, a French designer select shop who has this qualities:
  1. It's very Parisian chic, from minimal to retro, but always Parisian chic.
  2. It offers about 60 creators, so there is a great choice (man and woman). Creators are estimated by experts but unknown to the girl next door: too posh!
  3. It selects brands because of the fabrics they use and not only for the design.
  4. It also offers a selection of great books and magazines.
Here are my 20 favourite items (click on the pictures):

*****

Amici miei, siccome ricevo spesso delle mail che mi chiedono dove fare shopping online parigino, ho deciso di rispondervi tutti in una volta scrivendo un post! Da settembre, consiglio L'Exception, un select shop di creatori francesi che ha le qualità seguenti:
  1. E' molto chic parigino, dal minimal al retrò, ma sempre chic parigino.
  2. Propone circa 60 creatori, e quindi c'è una grande scelta (uomo e donna). Sono creatori stimati dai conoscitori ma sconosciuti dalla ragazza della porta accanto: troppo snob!
  3. Seleziona le marche per i tessuti che usano e non solo per il design.
  4. Propone anche una selezione di bei libri e riviste.
Ecco i 20 articoli che più mi piacciono (cliccate sulle foto):


chinese dress - thomsen

ophélie ring - monsieur paris

cardigan - erotokritos

derbies 008 - laurence doligé

Inserisci linksilk pleated dress - dice kayek

nicolas coat - camille de dampierre

triceratops earrings - origami jewellery

augure - milleneufcentquatrevingtquatre

bebita dress - stella pardo

19.6G sunglasses natural - waiting for the sun


exclusive gigi - yvonne yvonne

torsade bracelet - coralie de seynes

dursley coat - suzie winkle

gold embroidered gilet - le mont st michel


led tote - c.dellstrand

emma dress - vanina escoubet

10% off for the first 10 who order at L'Exception with the code ARMADIO until the 30th November.

10% di sconto per i primi 10 che fanno un ordine a L'Exception con il codice ARMADIO
Offerta fino al 30 novembre.

Posted by L'armadio del delitto




Tuesday, November 22, 2011

Giveaway Vagima Cloth


I like these pictures' offbeat humour of the collection “Books are better” by Vagima Cloth: the stacks of books instead of people in everyday situations, sitting at the wheel, at the restaurant, on the ski with a scarf ... I think they had fun to take the pictures!

Books are better is the collection of the month by Vagima Cloth: each month, the nice small brand proposes 20 pieces, and the month later, it changes!

As L'armadio and Vagima Cloth enjoy the company of books in front of the fireplace, this week we offer a giveaway with this t-shirt "books are better than people" to win.

*****

Mi sono presa bene vedendo le foto buffe della collezione "Books are better" di Vagima Cloth: delle pile di libri al posto delle persone in situazioni quotidiane, al volante della macchina, al ristorante, su degli sci con una sciarpa... si saranno divertiti a fare le foto!

Books are better è la collezione del mese di Vagima Cloth: ogni mese la piccola marca simpatica propone 20 pezzi, e il mese successivo, si cambia!

Siccome a L'armadio e a Vagima Cloth piace la compagnia dei libri davanti al camino, questa settimana proponiamo un giveaway con questa t-shirt “books are better than people” da vincere.


To partecipate, just:

- Follow Vagima Cloth with Bloglovin or Google Friends Connect
- like Vagima on Facebook

- Follow my blog with Google Friend Connect or Bloglovin
- Leave a comment with your favourite book's title

- Want to leave a second, third or fourth comment? Just share this post on Facebook, Twitter or your blog.

The giveaway is open until Tuesday 29th November at 9.00 AM; the winner will be choosen with random.org.


*****

Per partecipare, basta:

- seguire Vagima Cloth con Bloglovin o Google Friends Connect
- Cliccare "mi piace" su Facebook
- Seguire il mio blog con Google Friend Connect o su Bloglovin
- Lasciare un commento con il titolo del vostro libro preferito

- Voglia di lasciare fino a 4 commenti? Condividete questo post su Facebook, Twitter o sul vostro blog!

Il giveaway è aperto fino a martedì 29 novembre alle 9.00; il vincitore sarà scelto con random.org.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

  © Blogger templates 'Neuronic' by Ourblogtemplates.com

Back to TOP  

-->