Monday, June 25, 2012

Rivelazioni eccezionali sul vintage / Révélations exceptionnelles sur le vintage


Foto stupende di Linnea Regnander del Flair Italia del mese di aprile che mette in risalto una moda vintage che incredibilmente si vede tornare da un po’ nell’arredamento. IL MARRONE BRUTTO. Orrore!
Piccola analisi del perché siamo arrivati a questo decifrando i funzionamenti del vintage. 

Photos divines de Linnea Regnander issues du Flair Italie du mois d’avril qui mettent en scène une mode vintage qu’incroyablement on voit revenir depuis un peu de temps. LA DÉCO MARRONNASSE. Horreur !
Petite analyse du pourquoi on en est arrivé là en décryptant les fonctionnements du vintage.






Dunque prendete una cosa (vestito, mobile, macchina, pettinatura, qualsiasi cosa). Prima va di moda. Poi non tanto, ma può andare. Poi diventa smodato, tipo il brushing anni 80 che non è più proponibile, mai, su nessuno. E a forza di essere smodato, si dimentica che è esistito, o quasi. Diciamo che i ragazzi di 20 anni non se lo ricordano. E’ proprio a questo punto che la gente butta via le sue vecchiume. ERRORE! Non lo fate! I vostri beni stanno per tornare di moda ! Più vi sembra assurdo, più è imminente ! Guardate quest’anno : camicie hawaiane, baffi anni 80, case marrone brutto. Le case marrone brutto non ci avrei mai creduto. E guardate queste foto: sono belle. Bon in versione vera vità e non fotografata da Bruno Dayan, siamo dalla nonna. 

Morali della storia: 

Morale pratica: o buttate le vostre cose smodate subito, oppure mai. Si avete avuto il coraggio di riempire i vostri armadi per anni, tanto vale approfittare del loro ritorno annunciando con orgoglio: ce l’ho già! 

Morale estetica: se siete chic, scegliete il vintage giusto: i vestiti anni 20 sono più eleganti del marrone brutto! 

***

Alors vous prenez un truc (vêtement, meuble, voiture, coiffure, n’importe quoi). D’abord il est à la mode. Ensuite plus trop, mais bon ça va. Ensuite il devient démodé, genre le brushing années 80 qui n’est vraiment plus possible, jamais, sur personne. Et à force d’être démodé, on oublie qu’il a existé, ou presque. Disons que les jeunes de 20 ans ne savent pas de quoi on parle. C’est à ce point que la plupart des gens jettent leurs vieilleries. ERREUR ! Ne faites pas ça ! Vos biens vont revenir à la mode ! Plus cela vous semble absurde, plus le retour à la mode de vos vieilleries est imminente ! Regardez cette année : chemises hawaïennes kitsch années 80, moustaches de garçon coiffeur, déco marronnasse. La déco marronnasse, c’est tellement fou que je n’y aurais jamais cru. Et regardez ces photos : elles sont belles. Bon en version vrai vie pas photographiée par Bruno Dayan, on est chez mamie. 

Morales de l’histoire : 

Morale pratique : ou vous jetez vos trucs démodés tout de suite, ou jamais. Si vous avez eu le courage d’encombrer vos placards pendant tant d’années, autant profiter de leur retour en annonçant fièrement : je l’ai déjà ! 

Morale esthétique : si vous êtes chic, choisissez le bon vintage : genre les robes années 20, c’est plus chic que le marronnasse.




20 commenti:

Jul, Life Is A Romantic Poem June 25, 2012 at 9:26 AM  

"Siamo dalla nonna"! :D sei fantastica.

Debora Bondì June 25, 2012 at 9:30 AM  

a me questi vestiti piacciono molto :P

xx
Debora
MA COPINE REBECCA fashion blog

Piperpenny June 25, 2012 at 10:22 AM  

Hahaha!! Bellissimo post!

june June 25, 2012 at 10:27 AM  

Anni '20 tutta la vita, ovviamente. Eppure il marrone brutto (brutto forte) di queste foto ha il suo fascino: una via di mezzo tra Haway Five 0 del '68 e Shining...
Buona giornata!

Poppy June 25, 2012 at 12:15 PM  

il marrone mi è sempre piaciuto, anche quello color caghetta. invece i ragazzini coi baffi li prenderei tutti a schiaffoni, perché i baffi te li devi meritare: mio padre se li merita perché li porta incessantemente dal 1970.

L'armadio del delitto June 25, 2012 at 12:37 PM  

Jul: già negli anni 80, mentre ero bambina, mi chiedevo: "ma questa moda del marrone brutto nelle case passerò un giorno, no?" Anche queste sedie che fanno pensare ad una sala d'attesa deprimente, questi pavimenti da ingresso di condominio di periferia... no no, non imitare i servizi fotografici, sono belli perché falsi!

@ Piperpenny: grazie! E' la paura dell'ingresso di condominio di periferia che mi fa parlare!

@ June: anni 20 tutta la vita! E chi avrebbe pensato che sarebbero tornati? Troppo distanti, troppo di un'altra epoca... e appunto sono tornati (la mia ipotesi si verifica, evviva!)
Il marrone brutto in versione elegante è molto fotogenico. Il problema è il confronto con la vera vita: esattamente lo stesso problema dei jeans skinny: molto belli su una modella 16enne, la più grande catastrofa stilistica di tutti i tempi per la strada!

@ Poppy: mi hai convertita ai baffi che si meritono! Il prossimo ragazzo che vedo, gli chiedo: ma tu, ti sei meritato i tuoi baffi?

Olga June 25, 2012 at 12:46 PM  

Non vorrei scomodare il karma..però a me negli ultimi anni è capitato di cambiare casa 7 volte..quindi ogni volta mi trovo costretta a ridurre il mio guardaroba e cianfrusaglie varie. Risultato: ho rinunciato a tutto il mio vestiario anni ottanta..me ne pento amaramente!!

BaiLing June 25, 2012 at 4:50 PM  

:-D adoro l'atmosfera Germania Est di queste foto e adoro la Trabant!!!
Invece quel marrone e quei mobili sono proprio brutti!

AlmaCattleya June 25, 2012 at 6:26 PM  

Generazione anni '80 presente!
Come dimenticare certi orrori?!
Come dimenticare le spalline?! Come dimenticare quell'accozzaglia di roba addosso senza un motivo?! Roba che vedi le foto e ti chiedi perché? Perché diavolo mi mettevo quella roba? Poi la moda li riproponi e uno (non certo io) si chiede: perché diavolo li ho buttati via?

Anne Chic and Geek June 25, 2012 at 7:13 PM  

Rha... je suis en plein dans la recherche déco et quand je sélectionnais de côté des gris et limite taupe, voilà que tu me mets en tête le marronnasse... MERCI beaucoup !
Ceci dit, j'approuve ta théorie et j'en prends de la graine aussi, Ô ma Reine du Vintage... ;)
Bisous
Anne

iaia June 26, 2012 at 7:30 PM  

Ahah il marrone brutto è veramente brutto! L'arredamento anni '70 ha toccato dei picchi di depressione veramente tragici, quando lo vedo mi mette sempre una strana sensazione di disagio addosso, chissà perché. Mi fa venire malinconia, vai a capire.
Però ho imparato: tenere tutto e non buttare via niente!

Non si dice piacere - La moda passa, lo stile resta June 27, 2012 at 3:29 PM  

io ti adoro.

post fantastico.

http://nonsidicepiacere.blogspot.it/

nonnapuffo June 27, 2012 at 6:13 PM  

Perfettamente d'accordo con te.
In tutti i campi ci sono i corsi e i ricorsi.
Ma anche tenere tutto per anni, diventa difficile e faticoso.
Un bacio

http://blog.justwm.com

Kika June 27, 2012 at 6:22 PM  

Guardando le location di queste foto sembra proprio di fare un tuffo nel passato... A me il "marrone brutto" ricorda soprattutto certi bagni - tipo quello della casa dove abitavo quand'ero piccola: c'era proprio la moda dei bagni piastrellati in questo sobrio marron-beige, non è vero?
Alla fine mi fa simpatia, mi ricorda la mia infanzia!
Comunque se parliamo di abiti, gli anni '20 restano il top del mio immaginario, li adoro, anche se per indossarli è difficile trovare degli originali, più facile sfruttare l'onda di ritorno che li ripropone nello stile.

E' la prima volta che commento ed ho scoperto da poco il tuo blog, da appassionata di vintage lo seguirò volentieri! Ho colto una tua bella e spontanea foto per il post di oggi del mio nuovo blog ispirazionale (dove gioco tra moda e arte nelle sue varie forme): spero non ti dispiaccia e ti invito a venirmi a trovare!

A presto :)

http://lemusedikika.it

Kika June 27, 2012 at 6:24 PM  

Ops, l'indirizzo era incompleto... ecco qua:
http://lemusedikika.blogspot.it

Kika June 27, 2012 at 6:30 PM  

.. mi hai fatto ripensare a questa cosa dei bagni anni '70-'80 marroni... e mi è tornato in mente che persino i sanitari usavano di quel colore!
(eccone un bell'esempio: http://www.freakando.com/statiche/1424.asp )
:))

irene June 28, 2012 at 2:45 PM  

"il marrone brutto" mi fa troppo ridere!
Mia mamma che è una di quelle non si butta via niente, non solo ha conservato tutte le sue cose ( che ora uso ioeheheh), ma già negli anni 70' comprava vintage! Ora mi ritrovo con pizzi antichi meravigliosi e con un vestitino /lingerie rosa cipria a pantaloncino anni 20'!

Rosalie June 29, 2012 at 4:50 PM  

Tes mots sont justes et vrais. En effet, on atteint le point de non-retour rétro avec cette "déco marronnasse", comme tu l'appelles... Je me croirais chez mon arrière-grand-mère !

Cela dit la première photo est parfaite :)

My Vintage Curves June 30, 2012 at 7:28 PM  

Non potrei essere più d'accordo. Gli abiti che ho accumulato per anni e raccattato dagli armadi di nonne, zie e persone che se ne volevano disfare mi danno moltissime soddisfazioni adesso!

L'armadio del delitto July 2, 2012 at 10:08 AM  

@ Olga: ti capisco, io ho cambiato casa 10 volte in 12 anni, ma ho lasciato tutto dai miei fino a due anni fa.

@ Kika: vedo che marrone dici (è mooolto marrone quel bagno!)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

  © Blogger templates 'Neuronic' by Ourblogtemplates.com

Back to TOP