Thursday, March 07, 2013

Pigrizia, primavera e acquisti online




.

Dopo il caos e gli eccessi della settimana della moda, che hanno anche il loro fascino, sono felice di ritrovare la tranquillità e il tepore di marzo. Ho tirato le mie ballerine fuori ieri, addio stivali! Si festeggia! Voglia anche di semplicità, di pigrizia (non fa male ogni tanto), di stare in casa con i miei gatti il naso in un romanzo. E voglia di piantare una glicine contro casa, ne parlo da sei mesi ed è diventato il simbolo del ritorno della primavera! Sono in anticipo sui costumi da mare, ho già scelto il prossimo, e per la prima volta della mia vita, l’ho scelto online. Non l’ho ancora ricevuto, ma prometto che ve ne riparlo quando arriva. In realtà pensavo ordinare dell’intimo moda da un po’, ma temevo di non saper scegliere la taglia giusta. Alla fine mi sono convinta per il fatto che compro quasi tutte le mie scarpe online da tre anni, e che da una parte, non ho mai sbagliato il numero, e da un’altra parte, la sola volta che ho cambiato idea, mandare il pacco indietro ed essere rimborsata è stato un gioco. E così mi sono lanciata! La mia trovata della settimana: il sito Atena Intimo: è un sito che vende intimo donna (e anche uomo) e propone 2000 articoli di 60 marche di intimo, di cui Lormar, SièLei, Lepel, Infiore, Sloggi, Perofil. Molte calze anche (Filodoro, Omsa, Golden lady, Franzoni, Elly, ecc), pigiama e costumi mare. La foto che illustra questo post viene dalla nuova campagna Infiore, di cui parla anche il sito Diario Donna: ah! Quanto è bello pensare alla primavera davanti a delle belle immagini! 

Après le chaos et les excès de la semaine de la mode, qui ont leur charme d’ailleurs, place au calme et à la douceur de ce début de mois de mars. J’ai ressorti mes ballerines hier, fini les bottes ! ça se fête ! Envie aussi de simplicité, de paresse (ça ne fait pas de mal de temps en temps), de rester à la maison avec mes chats le nez dans un roman. Et envie de planter une glycine contre la maison la semaine prochaine : j’en parle depuis six mois, c’est devenu le symbole du retour du printemps ! Je suis en avance sur les maillots de bain, j’ai déjà choisi le prochain, et pour la première fois de ma vie, je l’ai choisi en ligne. Je ne l’ai pas encore reçu, mais promis, j’en reparle quand il arrive. En réalité, je pensais commander depuis un bon moment, mais je craignais de ne pas tomber sur la bonne taille du premier coup. J’ai finalement été convaincue par le fait que j’achète presque toutes mes chaussures en ligne depuis trois ans, et que d’une part, je ne me suis jamais trompée sur la pointure, et d’autre part, la seule fois où j’ai changé d’avis, le renvoi et le remboursement ont été un jeu d’enfant. Donc voilà, je me suis lancée ! Ma trouvaille de la semaine : le site Atena Intimo (en italien), un site en ligne qui propose 2000 articles de 60 marques de lingerie, dont Lormar, SièLei, Lepel, Infiore, Sloggi, Perofil. Beaucoup de collants aussi (Filodoro, Omsa, Golden lady, Franzoni, Elly, etc), pyjamas et maillots de bain. La photo qui illustre ce post est issue de la nouvelle campagne Infiore : ah que c’est beau de penser au printemps devant de jolies images !




10 commenti:

Daniela Pubblica Amministrazione stipendio March 7, 2013 at 12:02 PM  

Anche a me piace tanto comprare online,fino adesso non ho avuto mai dei problemi,sono soddisfatta, quest'idea che proponi mi piace molto ,giacchè molto spesso non abbiamo tempo per comprare ed è meglio farlo per internet.Un abbraccio

Unknown March 7, 2013 at 3:36 PM  

Anch'io compro sempre le scarpe on line e... non ho mai sbagliato! Alla fine lo shopping on line è come la vita, basta lasciarsi andare e tutto filerà per il verso giusto.
Un bacio

friedenlinde March 7, 2013 at 4:20 PM  

Molto carini! e i fiorellini e i colori pastello fanno subito primavera. Comprare online è semplice, ma con grande cautela per le misure. Dopo la batosta che ho preso con Modcloth, però, non mi fido più a comprare negli USA, soprattutto per le misure e la dogana... Viva i negozi europei (che non hanno niente da invidiare, anzi....... sono ancora più pieni di cose belle!)
Intimo e costumi però non ho ancora provato a comprarli online, ma quest'anno vorrei un costume da bagno intero e retrò...

Benedetta M. March 7, 2013 at 5:03 PM  

direi che comprare online è una delle cose più piacevoli del mondo. Avere il tempo di scegliere e stare comodamente seduti a casa non ha prezzo!

Un bacione,

Benedetta

Serena Reggiani March 7, 2013 at 7:16 PM  

adoro lo shopping online, e questo completino è un amore, davvero un inno alla primavera, colori bellissimi! Invidia feroce!!!!!^_^
http://fantasyjewellery1.blogspot.it/

L'armadio del delitto March 7, 2013 at 8:24 PM  

@ Daniela: infatti se non ci fosse Internet, non so quando farei shopping: di sabato preferisco fare altro!

@ Unknown: vero, è come nella vita vera!

@ friedenlinde: hai comprato delle cose con le misure sbagliate su Modcloth? Io ho fatto uno o due ordini (non di più, la dogana è terribile!) e sono stata contenta.
Per il costume, ho scritto che l'ho appena ordinato per la prima volta online, ma mi sono ricordata che quello che ho messo l'estate scorso è stato comprato su Internet (che memoria!): misure perfette!

@ Benedetta: vero! Ci decidiamo con calma, senza stress, si può esitare un paio d'ore e tornare sul sito... credo di fare meno errori di acquisto online!

@ Serena: vero, verissimo!

friedenlinde March 7, 2013 at 10:14 PM  

eh sì, 3 anni fa, ho sbagliato misura da Modcloth.. avevo preso una M pensando meglio un po' grande che piccolo.. Ma era ENORME! e le proporzioni tutte sbagliate. Forse ho scelto un modello non adatto, ma non ero soddisfatta nemmeno del materiale, troppo sintetico (e il prezzo troppo alto).. Quindi non mi fido più. Ora credo sia meglio comprare qui in EU, con anche la possibilità di reso :)
Comunque comprare online costringe alla cautela, e di solito non ci si sbaglia! Di tanti altri acquisti online son soddisfattissima ^^

TheMorgana1985 March 8, 2013 at 1:50 PM  

Comprare vestiti e scarpe on line proprio non mi viene naturale: ho sempre paura di sbagliare...e questo probabilmente mi salva dalla rovina. Anche io ho voglia di primavera ma per ora non se ne vede nemmeno l'ombra

Margot March 11, 2013 at 12:41 PM  

Salve,
scusate ma mi sento di dovervi contraddire!!! Dove mettete il divertimento di girare per le vetrine, entrare nei negozi, sentire il profumo dei nuovi arrivi e soprattutto TOCCARE CON MANO???
Io ho proprio bisogno di queste cose... sentire le stoffe tra le dita e soprattutto provare, indossare e scoprire se realmente quello che ho scelto mi dona!!!
Questione di gusti ovviamente...
Baci8!!!

http://margotgetit.blogspot.it/

L'armadio del delitto March 11, 2013 at 2:03 PM  

@ Friedenlinde: ahah sì le taglie americane sono un po' diverse delle nostre (così come, più una marca è lussuosa, più taglia piccolo). Io non ordino più su ModCloth per via della dogana e perché, come lo dici molto bene, abbiamo le stesse cose bellissime in Europa, ma in passato, quando ho ordinato, mi sono trovata molto bene! Sarà che il sito propone molte marche diverse.
Comunque hai ragione, comprare online costringe alla cautela ed aiuta a non sbagliare!

@ TheMorgana1985: la paura di sbagliare è un ottimo modo di economizzare! Comunque ormai rendere un articolo acquistato online che non ti piace è semplicissimo (non devi parlare con nessuno, solo compilare una scheda, e il corriere passa all'orario scelto a riprendere il pacco).

@ Margot: anch'io amo toccare con mano i tessuti, anzi nei negozi tocco i vestiti prima di guardarli. Online meglio conoscere la marca e leggere attentamente la scheda. E mandare indietro se non ci piace!
Io abito troppo lontano da tutto per andare spesso per negozi, e odio andarci di sabato (troppa gente). Inoltre compro online molte cose difficili da trovare, piccolissime marche, marche francesi, cose che seleziono appunto per la qualità del tessuto.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

  © Blogger templates 'Neuronic' by Ourblogtemplates.com

Back to TOP