Thursday, June 06, 2013

Come riordinare il proprio armadio in cinque tappe (e senza mettersi a piangere)




Un mese fa, aspettando disperatamente la primavera, mi sono lanciata nell’impresa ambiziosa di gestire il mio armadio e di mettere tutto ciò in ordine una volta per tutte (chi mi conosce sta già ridacchiando). Per avere un armadio perfetto, non ci sono segreti, bisogna agire in cinque tappe:

Il y a un mois, en attendant désespérément le printemps, je me suis lancée dans l’entreprise ambitieuse de gérer mon armoire et de mettre tout ça en ordre une fois pour toutes (qui me connait est déjà en train de rigoler doucement). Pour avoir une armoire parfaite, il n’y a pas de secrets, ça se fait en cinq étapes : 





1. Sbarazzarsi delle cose che non si amano più. Sono più indulgente verso le cose che indosso poco o niente, ma che amo ancora. In generale tengo ciò che è di ottima qualità, ciò che non si smoda e ciò che mi è piaciuto di più portare. Dò via i capi che non sono più il mio stile e gli errori di shopping. Il mese scorso, ho quindi swappato (=scambiato con altre ragazze) dei vestiti quasi nuovi contro qualche bel capo vintage (tra cui un bellissimo vestito di seta anni 50). Risultato: meno cose inutili in armadio e l’impressione di avere fatto shopping gratis! 

2. Riparare ciò che deve esserlo, fare gli orli, passare dalla sarta (sono generalmente molto in ritardo con questo genere di attività). Si ha tendenza a buttare un sacco di cose che potrebbero essere riparate (non vale solo per la moda), è davvero peccato! 
.
3. Definire ciò di cui si ha bisogno (e non ciò di cui si ha voglia) e guardare sistematicamente negli armadi di famiglia (e nel proprio) se non ci sarebbe per caso quel che si cerca prima di comprarlo. Devo questo consiglio a mia madre, che parte sempre dal principio che “ce l’abbiamo certamente già” (e in generale non è falso). 
.
4. Comprare i capi davvero indispensabili. Mi sono accorta che avevo solo due camicette bianche, mentre ne metterei volentieri quasi tutti i giorni. E ho poche gonne corte semplici (ma ho molti abiti da sera del tutto inutili). Risultato: quattro nuove camicette, tra cui quella che vedete qui, e una gonna fiorita della carinissima marca spagnola Mamatayoe, che dedica la sua collezione estiva al far niente e propone un sacco di gonne e vestitini colorati e allegri. 
.
5. A questo punto, l’armadio ha bisogno di un paio di cose nuove, carine e inutili, solo per il piacere (sarebbe così triste un armadio con solo cose utili). Non ho detto “correte da Zara e comprate quel che volete” (avete voglia di rovinare tutti i vostri sforzi  in 15 minuti?) ma offritevi la cosa un po’ superflua che desiderate tanto. Nel mio caso, ho scelto dei sandali Swedish Hasbeens (non avevo bisogno di nuove scarpe estive, ma le ho viste su Spartoo e sono così carine!)
.
Borsa vintage (che dormiva nell’armadio della mamma di una mia amica)
Gonna Mamatayoe (pagina Facebook
Occhiali Kador di qualche anno fa
Scarpe Swedish Hasbeens
Camicetta Mint&Berry
.
1. Se débarrasser des choses que l’on n’aime plus. Notez que je n’ai pas écrit «ce qu’on ne met plus » mais « ce qu’on n’aime plus ». En général, je garde ce qui est de très bonne qualité, ce qui est indémodable ou ce que j’ai beaucoup aimé porter. En mai, j’ai donc swappé (= échangé dans une bourse aux vêtements) des vêtements presque neufs contre quelques belles pièces vintage (dont une superbe robe en soie des années 50). Première manche remportée avec succès (c’était facile). 
2. Réparer ce qui doit l’être, faire des ourlets, faire un saut chez la couturière (je suis généralement très en retard avec ce genre d’activité). Nous avons tendance à jeter un tas de trucs qui pourraient être réparés (et ça ne vaut pas que pour la mode), c’est vraiment dommage ! 
.
3. Définir ce dont on a besoin (et non ce dont on a envie) et regarder systématiquement dans les armoires de famille (ou dans son propre bazar) s'il n’y aurait pas par hasard ce que l’on cherche avant de l’acheter. Je dois ce dernier conseil à ma mère, qui part toujours du principe que « on l’a certainement déjà » (et en général ce n’est pas faux). 
.
4. Acheter les pièces vraiment indispensables. Je me suis rendu compte que je n’avais que deux blouses blanches d’été, alors que j’en mettrais volontiers tous les jours. Et que j’ai peu de jupes toutes simples (mais beaucoup de robes pas possibles). Résultat : quatre nouvelles blouses blanches dont celle que vous voyez ci-dessus et une jupe fleurie de la marque espagnole Mamatayoe, qui consacre sa collection estivale au farniente e propose un grand choix de jupes et robes aux couleurs vives.  
.
5. A ce point, votre placard a grand besoin d’une ou deux nouveautés, juste pour le plaisir (un placard sans rien de superflu serait tellement triste). Je n’ai pas dit « allez vous acheter tout ce que vous voulez chez Zara », hein (vous voulez gâcher tous vos efforts en un quart d’heure ?) mais offrez-vous la pièce un peu superflue que vous désirez le plus. Dans mon cas, j’ai choisi de nouvelles sandales Swedish Hasbeens !




11 commenti:

Alessia Lattementa June 6, 2013 at 1:58 PM  

Brava, ottimi consigli! Soprattutto per quanto riguarda ciò che si può scambiare, riparare e in qualche modo, rinnovare gratuitamente! :D La camicetta in sangallo è carinissima, tra l'altro ho comprato del sangallo che non vedo l'ora di cucire, e anch'io penso di aver bisogno di più gonne semplici, con cui abbinare più capi senza strafare con lo shopping!

Torino Style June 6, 2013 at 2:28 PM  

Saggi consigli, anch'io sono un'appassionata di swap e, ultimamente, mi sono anche decisa a riparare vecchi vestiti che non mettevo più, e' bellissimo perché sembra di avere fatto shopping ma la sarta è molto più economica!

friedenlinde June 6, 2013 at 3:45 PM  

Ottimi consigli! Anche io passo sempre prima a casa della mamma (e dalla zia) a vedere se per caso quella cosa c'è già... e c'è sempre (oltre a altre bellissime cose!) e passo anche dal mio vecchio armadio a casa di mia mamma.. Perché quello che può essere utile di sicuro l'ho tenuto. Le cose che vanno quest'anno di moda? le ho già tutte! e potrei persino rivenderle come vintage perché sono originali anni 90 :D
Concordo totalmente anche nel togliere di mezzo le cose che proprio non si mettono e non si amano più, regalandole e scambiandole ;)

Giovanna June 6, 2013 at 8:49 PM  

La camicetta è un amore!! La voglio anch'io così!
Per i maglioni direi di riciclarli per farne borse o altro. Per il resto hai ragione, meglio togliere di mezzo ciò che non ci piace!
Baci
Giovanna

Grazie a Te June 6, 2013 at 9:06 PM  

Ciao cara!
hai toccato un argomento davvero importante e che ci mette sempre in crisi. Mi sono trasferita da poco in Italia e non potevo portare tante cose in valigia... è stata dura lasciare dietro tante cose che facevano parte della mia storia..ma alla fine i cambiamenti ti portano a guardare sempre avanti e così ho fatto contenta mia sorella e le mie amiche e adesso piano piano mi rifarò con calma e più maturità un nuovo guarda roba. baci baci

Kika June 7, 2013 at 1:02 AM  

Ottimi consigli, e ottimo il risultato che ci mostri nelle foto: tra vecchi armadi e nuovi sfizi hai trovato delle cose molto carine.

anna June 7, 2013 at 2:15 AM  

ma che belle le tue scarpe! hai fatto bene a toglierti lo sfizio!!

theslow catwalk June 7, 2013 at 10:06 AM  

Quoto su tutta la linea. Anche sulla scelta delle Hasbeens. Perfette!
Faccio anch'io come te (non per le Hasbeens purtroppo, non ancora) e davvero dall'armadio possono emergere errori/orrori e tesori. Gli errori li scambio o li vendo ai mercatini;)
Ciao:)

Serena Reggiani June 7, 2013 at 9:14 PM  

E' un po' che non passo a trovarti, ma ricominciare a leggerti è stato davvero un piacere. Consigli utilissimi... devo solo cercare a chi dare la mia roba usata.
http://fantasyjewellery1.blogspot.it/

Serena Reggiani June 7, 2013 at 9:16 PM  

E' un po' che non passo a trovarti, ma ricominciare a leggerti è stato davvero un piacere. Consigli utilissimi, devo solo trovare a chi dare le cose che non uso più.
http://fantasyjewellery1.blogspot.it/

G. June 8, 2013 at 9:44 AM  

Mi piace molto il tuo modo di scrivere, e oltre a questo, quello che c'è scritto è molto utile, ed è quello che faccio di continuo, perchè nel mio armadio trovo sempre cose inutili o che non mi piacciono ..
Bel blog :)

xo
http://g-lovefashion.blogspot.it/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

  © Blogger templates 'Neuronic' by Ourblogtemplates.com

Back to TOP