Wednesday, September 25, 2013

A Piece of Chic (che gente!)



Il nuovo lookbook di A Piece of Chic, giovane marca francese di foulard di seta made in Lione (la città della seta), sembra una bella serie di foto retrò con dei modelli truccati bene e un appartamento ben scelto, però la realtà è tutta diversa. Guardate attentamente queste foto: 

Ne vous trompez pas en regardant le nouveau lookbook de A Piece ofChic, jeune marque lyonnaise de foulards en soie made in La Croix Rousse : on dirait une jolie série photo rétro, avec des mannequins bien maquillés et un cadre bien choisi, sauf que la réalité est toute autre. Regardez attentivement ces photos : 





Beh, là dentro tutto è vero ! A cominciare con la camera delle meraviglie in cui sono state fatte queste foto, che è davvero l’appartamento del modello, Camille Renversade, un eccentrico scrittore illustratore chimerologo (che studia le creature fantastiche fra reale e fizione), e che nella vita di tutti i giorni è più o meno così (foto presa sul suo blog, in francese, ma che vale una visita – viaggio garantito):

Eh bien là-dedans, tout est vrai ! A commencer par le cabinet de curiosités où ont été prises ces photos, qui est en fait le véritable appartement du mannequin, Camille Renversade, un excentrique écrivain illustrateur chimérologue (qui étudie entre réel et fiction les créatures fantastiques), qui dans la vie de tous les jours est à peu près comme ça (photo prise sur son blog qui vaut le détour – voyage garanti) :




Niente male anche, il creatore di A Piece of Chic e stilista di questo lookbook, Sébastien Chirpaz, appassionato di bici e di retrò, porta sempre le bretelle : 

Pas mal non plus, le créateur de A Piece of Chic et styliste de ce lookbook, Sébastien Chirpaz, passionné de vélo et de rétro, porte toujours des bretelles : 




E per finire, il fotografo del lookbook, Vianney Tisseau, qui con sue due figlie nell’appartamento di Camille (era il suo turno di baby sitting quel giorno – ecco due ragazzine che si divertiranno un sacco con il loro papà). 

Et pour terminer, le photographe du lookbook, Vianney Tisseau, ici avec ses deux filles en train de faire les zouaves dans l’appartement de Camille (il était de baby-sitting ce jour-là – en voilà qui doivent bien s’amuser avec leur papa). 







7 commenti:

friedenlinde September 25, 2013 at 2:09 AM  

Questa poi! Stavo per commentare di quanto mi piacciono i modelli francesi, sempre con quell'aria eccentrica.. e si scopre che hanno anche la casa eccentrica!
Bellissimo il lookbook vintage (e i foulard!), molto simpatica la foto del fotografo fotografato :)

Alessia Lattementa September 25, 2013 at 8:13 AM  

Mi piace il risultato dell'incontro tra fotografo, brand e modello dalla vita eccentrica! Fa immaginare una storia, un'avventura.. :)

Lisa September 25, 2013 at 9:14 AM  

Ma che bella atmosfera e che personaggi affascinanti che mi hai fatto scoprire. I foulard poi mi piacciono molto, ma passano quasi in secondo piano di fronte alla simpatia di queste foto.

♥ vendy ♥ September 25, 2013 at 9:30 AM  

che lookbook originale...mi piace che i protagonisti vivano davvero questa realtà
xoxo
buona giornata

Martina Rinzivillo September 25, 2013 at 11:16 AM  

Penso che sia uno shooting davvero molto interessante! Guardando queste foto mi viene l' irrefrenabile voglia di conoscere questi tipi!
www.fashionspiesmg.blogspot.it

Torino Style September 25, 2013 at 2:31 PM  

Che casa... Sono un po' invidiosa....

anna September 26, 2013 at 6:29 PM  

ma è splendido!! Pensavo che fosse qualche museo!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

  © Blogger templates 'Neuronic' by Ourblogtemplates.com

Back to TOP